Lavoro occasionale dal Comune, scoppia la polemica. È stato emanato dal Comune di Torre del Greco il 23 giugno, un bando per l’assunzione di disoccupati per lavori brevi e occasionali; scadenza del bando 29 giugno. Solo sei giorni per allegare il modello ISEE in corso di validità, per il cui rilascio sono necessari Lavoro-Direzionialmeno 20 giorni. I torresi insorgono. “I termini di scadenza del bando sono irregolari, non sono sufficienti per riuscire a produrre gli atti richiesti”, gridano da più parti i cittadini della città del corallo. In soccorso loro, arriva il Movimento 5 Stelle che scrive una lettera al Comune per chiedere una proroga sulla questione di richiesta di personale occasionale.
“Il Movimento 5 Stelle- si legge nella missiva -, su segnalazione di diversi cittadini di Torre del Greco, è venuto a conoscenza dell’avviso pubblico in oggetto.
Le segnalazioni lamentavano il poco tempo disponibile per ottenere la documentazione richiesta, come il modello ISEE. Effettivamente – continua – i consulenti del lavoro e i CAF da noi contattati, hanno confermato che la tempistica per ottenere tali documenti varia mediamente tra i 7 e i 10 giorni”.
Quindi: “Chiediamo pertanto, la proroga dei tempi di consegna della domanda di un tempo realistico che tenga conto di questa difficoltà oggettiva.
In un periodo di crisi occupazione generale – è la conclusione della lettera indirizzata al Comune di Torre del Greco – che riguarda l’Italia, unitamente ai problemi locali, riteniamo che opportunità lavorative del genere debbano interessare tutti i cittadini. Sappiamo che l’iniziativa è regionale e sicuramente lodevole ma chiediamo che tutti i cittadini che rientrano nei requisiti del bando siano messi nella stessa condizione iniziale per proporre la propria candidatura e che il non possesso della documentazione richiesta, per problemi oggettivi, non sia motivo di esclusione dal bando.