Studenti di ieri e di oggi in un incontro all’ITCG “Eugenio Pantaleo” 
Il 15 febbraio la sede centrale dell’ITCG “Pantaleo” ha spalancato i battenti a coloro che desideravano visitarla per nostalgia o perché interessati a conoscere l’istituto in vista di una possibile iscrizione. L’Open Day è riuscito bene: il programma, articolato con riferimento agli insegnamenti tradizionali ed in vista di nuovi indirizzi richiesti dall’attuale mondo del lavoro, ha suscitato grande interesse nel pubblico intervenuto assieme agli alunni dell’istituto stesso.

In apertura la V E com., sotto la guida della Prof. Mary Oliviero, ha dato prova della sua ottima preparazione linguistica, cantando e recitando in inglese. Quindi il Maitre Alberto Civitella ed i suoi collaboratori con ”Percorsi biochimici attraverso i cinque sensi” hanno realizzato dolci preparazioni estemporanee, degustate dal pubblico. E’ stata poi la volta dell’Arma dei Carabinieri: il Maresciallo Erebo Stirpe ha mostrato un intervento di polizia giudiziaria. L’attenzione altissima è sfociata in tante domande, soprattutto da parte di quei giovani che progettano di arruolarsi dopo il diploma. “Costumando e riciclando” la Sig.ra Rosa Visciano ha dato quindi vita ad una sfilata di colorati abiti Hig Tech, accolti da calorosi applausi. A seguire, dopo il marchio Ceralakka, è arrivato il momento dei ricordi. Mentre venivano illustrati gli scopi e l’attività dell’Associazione ex Alunni ITCG. E. Pantaleo, sullo schermo dell’aula magna scorrevano foto di classe di alunni di ieri a partire dal 1960. Alunni e docenti si ritrovavano, riconoscevano, raccontavano….recuperando fili che sembravano spezzati ed, invece, soltanto temporaneamente sciolti. Infine, i saluti con la promessa di ritrovarsi presto.

Articolo pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 19 febbraio 2014 




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono