Homo Scrivens è lieta di invitarvi alla presentazione de L’aritmetica del noi, l’ultimo libro di Paquito Catanzaro (edito per la collana dieci) a Roma, presso la libreria San Paolo (piazza San Giovanni in Laterano, 18), lunedì 20 giugno alle ore 17:45.
L’autore dialogherà con le giornaliste: Annalisa Nicastro e Rosa Pugliese. Letture a cura di Gabriella Vitiello.

Il libro: Hugo Sanchez Bottino, giornalista col nome da centravanti; Marta Falcone, giurista mancata ma calciatrice di successo. Due opposti che si attraggono e diventano complici, anzi compagni di squadra nella complicata quotidianità di una Napoli che vive di eventi e di calcio, anche femminile.
Una commedia sull’arte di vivere in coppia, fra progetti e ambizioni, alla continua ricerca dell’incastro perfetto.

«Una scrittura scorrevole, temi leggeri, ma con spunti di riflessione importanti. Uno spaccato della realtà quotidiana che si legge con piacere» (Nadia Terranova)

Questo romanzo ha vinto l’edizione 2020 del premio letterario Città di Subiaco, sezione inediti.

Dall’incipit: Si libera della marcatura avversaria e avanza sulla sinistra. Il numero 9 sulla maglia si vede appena, tanto veloce è la sua progressione. Porta avanti il pallone accarezzandolo con l’interno del piede. Evita un tackle in scivolata, poi si ferma sollevando lo sguardo. Un cross sarebbe la soluzione più saggia, ma la difesa è schierata perciò preferisce accentrarsi e tentare la conclusione. In fondo, dal momento in cui ha arpionato il pallone a centrocampo non ha avuto altro pensiero in testa: un’azione solitaria, un monologo palla al piede da concludere con un gol. L’ennesimo.
Mentre una maglia avversaria si para davanti solleva appena il pallone poi, prima che la sfera tocchi terra, calcia col sinistro mirando all’incrocio dei pali. Il tiro è tanto preciso quanto potente. L’estremo difensore avversario tende i muscoli, ma è un tentativo inutile: il pallone finisce nell’angolo in alto tra le urla del pubblico allo stadio.
Ha sempre sognato di realizzare un gol così e finalmente ce l’ha fatta. Nella sua mente ha immaginato di segnare al Santiago Bernabeu oppure a San Siro ma, per questa volta, va benissimo lo stadio “Caduti di Brema” di Barra, lo stesso che ogni sabato pomeriggio ne celebra le gesta.

Paquito Catanzaro (1981) è attore e regista teatrale. Ha esordito con Homo Scrivens con la raccolta di racconti calcistici Quattrotretre (2014), cui sono seguiti i romanzi Centomila copie vendute (2017, selezionato fra i libri dell’anno dal supplemento La Lettura del Corriere della Sera), 8 e un quarto (2019) e Due di picche (2020). Ha curato l’autobiografia di Luis Vinicio, Il Leone di Belo Horizonte.

Contatti: ufficiostampa@homoscrivens.it
3343349640