Napoli – Appuntamenti a Napoli e dintorni

VENERDì 31 DICEMBRE – ore 10,30

MUSEO DI CAPODIMONTE: VIAGGIO TRA CAPOLAVORI

Nella mattina della vigilia di Capodanno, la Cooperativa SIRE vi invita alla scoperta di uno dei musei più importanti d’Italia, il Museo Nazionale di Capodimonte: un affascinante viaggio nella bellezza attraverso le sue sale, piene di capolavori di maestri come Tiziano, Raffaello, Caravaggio, Luca Giordano.

.
APPUNTAMENTO: ore 10:30 nel cortile del museo, dove si trova il bar

DURATA due ore circa

CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO: € 10,00 (INCLUSO di radioguide ed ESCLUSO il biglietto di ingresso al Museo di Capodimonte di euro 10,00. Per le riduzioni e gratuità d’ingresso: https://capodimonte.cultura.gov.it/biglietti/)

N.B. La PRENOTAZIONE È OBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti.

E’ obbligatorio l’uso della mascherina; il gruppo sarà ridotto nel rispetto delle regole di distanziamento sociale.

Si ricorda inoltre che all’ingresso dei “museo ed altri luoghi della cultura e mostre” sarà obbligatorio esibire il green pass associato al proprio documento di riconoscimento.

INFO E PRENOTAZIONI: 392 2863436 – cultura@sirecoop.it-
————————————–

SABATO 1 GENNAIO – ore 15:30

CHIAIA LIBERTY: STORIA, ARTE ED ELEGANZA IN RIVA AL MARE

La Cooperativa Sire vi accompagnerà in un percorso che si snoda nell’antico borgo di Chiaia alla ricerca delle più felici espressioni dell’architettura “floreale” napoletana tra la fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento tra sinuosità di linee, vivacità dei colori e nuovi materiali.
Storie di nobiltà decaduta, borghesi affermati, speculatori da pochi scrupoli si intrecceranno lungo le strade di nuova costruzione e antichi percorsi presso il mare, per raccontare un pezzo di storia di Napoli che, dopo aver perso il ruolo di capitale e nel faticoso tentativo di affermarsi nel nuovo panorama unitario, fece dialogare la sua lunga tradizione culturale con i nuovi fermenti provenienti da altre latitudini attraverso la realizzazione di opere di notevole fascino.

APPUNTAMENTO ore 15:30 presso ingresso Chiesa di S. Caterina a Chiaia, via S. Caterina 76 – Napoli

 

DURATA 90 minuti circa

CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO € 10,00 (incluso di auricolari)

N.B. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti).
Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti.
Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti.

E’ obbligatorio l’uso della mascherina; il gruppo sarà ridotto nel rispetto delle regole di distanziamento sociale.

 

INFO E PRENOTAZIONI cultura@sirecoop.it- 3922863436
************************************
DOMENICA 2 GENNAIO – ore 10:30

 

LA FLORIDIANA: ALLA SCOPERTA DEL PARCO RIAPERTO E DEL MUSEO

Vi aspettiamo per la visita in uno dei luoghi più incantevoli dei Napoli, la Floridiana, alla scoperta del bellissimo Parco e del ricchissimo Museo, uno dei più importanti d’Italia per le arti decorative.
Da pochi giorni all’interno del Parco è stata riaperta una vasta area di circa 21.000 mq tra l’ingresso di Via Cimarosa e la Terrazza panoramica, che era da anni chiusa al pubblico per ragioni di sicurezza, che comprende il Teatrino di Verzura, l’area giochi dei bambini, il Boschetto delle Camelie, e tantissimi viali, sentieri, prati e aiuole.
La visita continuerà alla scoperta del Museo posto nella villa nata agli inizi dell’Ottocento per volere di Ferdinando di Borbone che ne fece dono a Lucia Migliaccio di Partanna, duchessa di Floridia, sposata in Sicilia nel 1814 tre mesi dopo la morte della regina Maria Carolina. L’architetto Niccolini riadattò in stile neoclassico una preesistente palazzina, e fece ampliare ed arricchire i giardini con oltre 150 specie vegetali. In onore della moglie, la villa fu chiamata Villa Floridiana.
Attualmente, negli eleganti saloni trova sede la splendida raccolta costituita nella seconda metà dell’Ottocento da Placido de Sangro, duca di Martina, donata nel 1911 alla città di Napoli, con oltre seimila opere con capolavori provenienti dalle manifatture occidentale ed orientale, databili dal XII al XIX secolo, il cui nucleo più cospicuo è costituito dalle ceramiche e porcellane, un vero e proprio viaggio nella bellezza tra colori e forme straordinaria

APPUNTAMENTO: ore 10:30 presso l’ingresso del Parco della Floridiana, via Cimarosa 77 – Napoli

 

DURATA due ore circa

CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO euro 10,00 (comprensivo di radioguide)
Biglietto d’ingresso al Museo: gratuito

N.B. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti.

E’ obbligatorio l’uso della mascherina; il gruppo sarà ridotto nel rispetto delle regole di distanziamento sociale.
Si ricorda inoltre che all’ingresso dei “museo ed altri luoghi della cultura e mostre” sarà obbligatorio esibire il green pass associato al proprio documento di riconoscimento.

INFO E PRENOTAZIONI 3922863436 – cultura@sirecoop.it

************************************

DOMENICA 2 GENNAIO – ore 10:30
SCENDENDO IL MOIARIELLO: PASSEGGIATA TRA STORIA E PANORAMI
La Cooperativa Sire vi accompagnerà in una piacevole passeggiata tutta in discesa, tra vicoli, palazzi nobliari e scorci panoramici di una bellezza unica! Da via Capodimonte scenderemo il primo tratto di via Moiariello, la cui etimologia deriva probabilmente dal termine moggio, antica misura di superficie agraria. Da qui si scorge la torre del Palasciano, corpo architettonico più noto di un grande complesso in stile neorinascimentale voluto in età post unitaria dal medico precursore della croce rossa, Ferdinando Palasciano. Percorreremo poi via Ottavio Morisani, chiamata anche la Posillipo dei poveri per il suo panorama che si affaccia sul Golfo di Napoli, mostrandoci il Vesuvio, la penisola Sorrentina, Capri, San Martino, le cupole del centro storico! Proseguendo per altri vicoli ricchi di storia arriveremo nella zona dei Miracoli, che prende il nome dalla chiesa di Santa Maria dei Miracoli, nell’omonima piazza. L’itinerario si concluderà presso piazza Cavour.

APPUNTAMENTO ore 10:30 presso ingresso del bar Passaro, in via Capodimonte 21, di fronte all’ingresso di Porta Grande

DURATA 2 ore circa

CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO € 10,00 (incluso di auricolari)

N.B. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti).
Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti.

E’ obbligatorio l’uso della mascherina; il gruppo sarà ridotto nel rispetto delle regole di distanziamento sociale.

INFO E PRENOTAZIONI 3922863436 – cultura@sirecoop.it
Inviato da Posta per Windows

from to
Scheduled Cultura Eventi