Napoli – Appuntamenti: Sant’Antonio ai Monti e la Pignasecca, le Basiliche Paleocristiane di Cimitile

SABATO 8 AGOSTO – ORE 18:15

 

DA CORSO VITTORIO EMANUELE ALLA PIGNASECCA

TRA PANORAMI, LEGGENDE ED ARTE

 

 

La Cooperativa Sire vi accompagnerà in una passeggiata tutta in discesa, tra vicoli, palazzi nobiliari e scorci unici che da Corso Vittorio Emanuele, tra le discese ed i gradini di salita Sant’Antonio ai Monti, luogo poco noto che conserva ancora il fascino dei vicoli non toccati dal turismo, ci condurrà alla Pignasecca, storico e vivace mercato che conserva segreti tra chiese e palazzi. Sapevate per esempio che il nome Pignasecca deriva da una leggenda legata alle gazze ladre? E che nella chiesa carmelitana di Santa Maria di Montesanto, tappa del percorso, è sepolto Alessandro Scarlatti? Proseguiremo attraverso le strade e le leggende del quartiere fino ad arrivare a Palazzo Mastelloni e palazzo Trabucco, splendide architetture napoletane adiacenti piazza Carità, dove si concluderà l’itinerario.

 

PROGRAMMA

ore 18:15 – appuntamento uscita fermata funicolare “Corso Vittorio Emanuele” (Funicolare di Montesanto), Napoli

Durata 2 ore circa

 

CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO€ 10,00 (comprensivo di radioguide)

 

N.B.PRENOTAZIONEOBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti.

E’ obbligatorio l’uso della mascherina; il gruppo sarà ridotto nel rispetto delle regole di

distanziamento sociale. Si raccomanda ai partecipanti di tenere almeno 1 mt. di distanza reciproca lungo il percorso.

 

INFO E PRENOTAZIONI 3922863436 – cultura@sirecoop.it

 

————————————————————————————-

 

DOMENICA 9 AGOSTO – ORE 10:45

 

MERAVIGLIE DI ARTE E FEDE

VISITA AL COMPLESSO DELLE BASILICHE PALEOCRISTIANE DI CIMITILE

 

La Cooperativa Sire vi invita a una interessante visita che riguarderà il Complesso Basilicale paleocristiano di Cimitile, eccezionale esempio di arte e fede e fondamentaletestimonianza nella storia della cristianità occidentale. Il complesso comprende diversi edifici fra chiese e resti di basiliche, spesso decorate con mosaici e affreschi, ed è un importantissimo monumento di arte paleocristiana, una dei maggiori in Europa. Dopo le difficili operazioni di scavo e i notevoli lavori di restauro, è possibile oggi intuire la complessa stratificazione dalla basilica di S. Felice in Pincis, comprendente quel che resta della basilica originaria a due navate, alla quale Paolino addossò, perpendicolarmente, un nuovo edificio di culto, a tre navate, ampliando altresì la tomba del Santo e cingendola di un’edicola a pianta quadrata, decorata da mosaici. Si aggiunsero in seguito la Basilica di San Gaulonio e la chiesetta dei Santi Martiri, interamente affrescata e costruita con i materiali di risulta della preesistente necropoli romana. Quindi, dal VI sec. d.C. in poi, furono aggiunte al complesso le basiliche dei Santi Stefano e Lorenzo, dei Santi Giovanni Battista ed Evangelista, di San Tommaso e la basilica medievale della Santa Vergine. Attualmente è parte del complesso archeologico delle basiliche anche l’Antiquarium dove si conservano epigrafi romane, un sarcofago romano riutilizzato nel V-VI sec. d.C., marmi riutilizzati, numerosi reperti ceramici, tra cui vasi e lucerne.

 

PROGRAMMA

ore 10:45 – Raduno partecipanti presso l’ingresso del Complesso basilicale in via Madonelle, Cimitile

Ore 12:30 – Fine della visita guidata

 

CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO: euro 8,00 (escluso biglietto di ingresso di 4,00 euro)

 

Come arrivare:

– Per chi viaggia in treno, la stazione è quella di Cimitile (Ferrovia Circumvesuviana, linea Napoli-Baiano)

e dista circa 10 minuti dal luogo dell’appuntamento. Partenza da Napoli piazza Garibaldi ore 9:20.

– Chi arriva a Cimitile in automobile, può servirsi del raccordo autostradale Napoli-Salerno; dopo 700 m, superare il cartello Pomigliano d’Arco e proseguire lungo l’autostrada E842-A16 per 16,6 km; superare il cartello Nola-Caserta, girare a destra e proseguire per l’autostrada A30 per 1,5 km; superare il cartello Nola, girare a destra e proseguire per la SS 7 bis Variante per 524 m; proseguire lungo la via Nazionale delle Puglie per 504 m, quindi per la SS 7 bis per 2 km e girare a sinistra; seguire via Tanzillo per 109 m, girare a destra per via Colombo per 58 m, svoltare infine a sinistra proseguendo per via Cisterna per 65 m.

 

N.B.PRENOTAZIONEOBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti.

E’ obbligatorio l’uso della mascherina; il gruppo sarà ridotto nel rispetto delle regole di

distanziamento sociale. Si raccomanda ai partecipanti di tenere almeno 1 mt. di distanza reciproca lungo il percorso.

 

INFO E PRENOTAZIONI 3922863436 – cultura@sirecoop.it – www.sirecoop.it

————————————————————————————-

VISITE PER GRUPPI PRIVATI

Nel frattempo, i siti archeologici di Pompei, Ercolano, i siti flegrei, il Museo Nazionale di Capodimonte e il MANN, la Certosa di San Martino hanno riaperto, ognuno con differenti regolamenti e nel rispetto di tutte le norme di sicurezza. Quindi, se siete un gruppo, grande o piccolo, desideroso di una giornata da trascorrere alla scoperta di uno di questi tesori restituiti, scriveteci per una visita privata su cultura@sirecoop.it oppure chiamate al cell. 3922863436!