Napoli – Appuntamenti: San lorenzo e Santa Luciella ai Librai, Complesso di Santa Chiara, Sacra Neapolis e i sotterranei della Pietrasanta, Villa Fondi e l’otium degli Imperatori, Palazzo Reale di Napoli.

SABATO 4 MAGGIO – ORE 10:00

 

PASSEGGIANDO TRA I DECUMANI:SAN LORENZO MAGGIORE E LA CAPPELLA DI SANTA LUCIELLA AI LIBRAI

 

Vi invitiamo a partecipare al percorso che conduce al cuore di alcune delle tradizioni più forti del popolo napoletano nel Centro Antico della città. L’itinerario avrà inizio nel cuore della Napoli greco-romana, l’attuale piazza san Gaetano, prima agorà e poi foro dell’antica Neapolis. La visita alla chiesa di San Lorenzo Maggiore ci premetterà di scoprire un capolavoro straordinario in gotico francese, eretto per volere di Carlo d’Angiò là dove sorgeva una preesistente chiesa paleocristiana. Rinnovata in forme barocche nel XVII e XVIII secolo, i restauri novecenteschi ne hanno restituito le originarie forme gotiche. Si proseguirà presso la chiesa di Santa Luciella ai Librai, piccola cappella medievale recentemente restaurata e riaperta dopo anni di chiusura, dove le guide dell’associazione Respiriamo Arte ci spiegheranno come, nei secoli successivi, la chiesa, presa in custodia dai pipernieri, fu dedicata a Santa Lucia, protettrice della visata, per il timore degli operai che le schegge, schizzando dalla pietra, potessero conficcarsi negli occhi. Oltre alla cappella visiteremo la Terrasanta dove per molti anni è stato vivo il culto delle anime pezzentelle e, tra i vari resti, si conserva il famoso teschio con le orecchie, in passato particolarmente venerato dai napoletani per la sua capacità di ascoltare meglio le loro richieste!

 

 

PROGRAMMA

10:00 – Raduno partecipanti presso piazza San Gaetano, all’ingresso della chiesa di San Lorenzo Maggiore – Napoli

12:00 – Conclusione delle attività

 

CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO euro 10,00 (biglietto di ingresso a Santa Luciella incluso)

N.B. LA PRENOTAZIONE È OBBLIGATORIAvia mail o telefono (fino ad esaurimento posti). La visita si effettua al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Si prega quindi di prenotare entro il giorno precedente la visita. Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti.

INFO E PRENOTAZIONI: 3922863436 – cultura@sirecoop.it

—————————————————————————————————————————————-

 

SABATO 4 MAGGIO – ORE 16:00

 

MUNASTERO ‘E SANTA CHIARA: LA CHIESA, IL CHIOSTRO, LE TERME ROMANE ED IL MUSEO DELL’OPERA

 

La visita guidata riguarderà uno dei più grandi complessi monastici della città di Napoli, che si snoda all’interno della cittadella francescana. Dal XIV sec. la sua imponenza e la sua bellezza affascinano tutti coloro che vi si imbattono. Il Complesso Monumentale di S. Chiara fu innalzato dal 1310 al 1328 per volere del monarca Roberto D’Angiò e di sua moglie Sancia di Maiorca. I sovrani, entrambi devoti a San Francesco di Assisi e a Santa Chiara, vollero costruire una cittadella francescana che accogliesse nel monastero le Clarisse e nel convento adiacente i Frati Minori. Oggi visitarlo significa ammirare la magnifica basilica, dove Giotto operò con la sua maestria, attraversarne la storia con il Museo dell’Opera e l’Area Archeologica, restare stupiti dal bellissimo Chiostro Maiolicato e soffermarsi nella contemplazione della Sala del Presepe del ‘700.  Compreso all’interno del monastero è anche il complesso termale costituito da diversi ambienti termali e rappresenta tuttora il più completo esempio di thermae documentato a Neapolis.

 

 

PROGRAMMA

16:00 Appuntamento con gli operatori Sire Coop presso l’ingresso della Chiesa di Santa Chiara – Napoli

18:00 Conclusione delle attività

 

MODALITA’ DI PRENOTAZIONE

Contributo organizzativo: € 7,00  (ESCLUSO biglietto d’ingresso al Complesso Monumentale: € 6 / over 65: € 4,50

 

N.B. LA PRENOTAZIONE È OBBLIGATORIAvia mail o telefono (fino ad esaurimento posti).
La visita si effettua al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti.  Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti.

INFO E PRENOTAZIONI 3922863436 – cultura@sirecoop.it

—————————————————————————————————————————

DOMENICA 5 MAGGIO – ORE 10:30

 

SACRA NEAPOLIS: VISITA ALLA MOSTRA NEI SOTTERRANEI DELLA PIETRASANTA

 

La cooperativa Sire vi invita a partecipare ad un nuovo appuntamento di visita nei sotterranei della Basilica di Santa Maria Maggiore della Pietrasanta, arricchito da due interessanti mostre di recente apertura. Scopriremo la storia e l’evoluzione del sito e, più in generale, lo sviluppo del sottosuolo e delle cisterne di Napoli e i personaggi reali e leggendari ad esso legati. Dai resti della murazione greca e di mosaici romani ad una installazione contemporanea dei fratelli Scuotto, dai rifugi della seconda guerra mondiale all’abbandono successivo, le cavità napoletane sono ricche di segreti! La visita sarà inoltre l’occasione per visitare la Cappella Pontano e  la Congrega del Cappuccio, due piccoli tesori adiacenti alla Basilica.

Nei sotterranei è stata allestita la mostra SACRA NEAPOLIS, nata in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, che per l’occasione ha aperto i suoi depositi, per mostrare al pubblico la preziosa stipe votiva di Caponapoli e delle straordinarie sculture di epoca imperiale. Statuette fittili, sculture policrome, monete che testimoniano la recezione di usanze e religioni esotiche. Un focus sui culti orientali diffusisi nella Neapolis greco-romana.Negli spazi della Cappella è inoltre presente  la mostra NapoliStoriaArteVulcani, una preziosa collezione di gouache dell’OsservatorioVesuviano!

PROGRAMMA

ore 10:30 Appuntamento con gli operatori SIRE Coop presso l’ingresso della Basilica della Pietrasanta
ore 12:30 Conclusione delle attività

 

Parte della visita prevede la discesa nella cisterna di etàgreca a 40 metri di profondità. Sono presenti agevoli scalini ma si precisa che non è presente la possibilità di usare un ascensore.

CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO: € 7,00

(ESCLUSO di biglietto di ingresso che per i partecipanti alla visita sarà un ridotto di euro 7 anzichè di euro 10)

 

ATTENZIONE: LA VISITA ED IL PREZZO DEL BIGLIETTO RIGUARDANO i sotterranei della Basilica  con la mostra Sacra Neapolis , la cappella Pontano e la congrega del Cappuccio. NON COMPRENDONO la visita alla mostra di Chagall, allestita nella parte superiore della Basilica, che ha biglietto a parte e che non sarà oggetto della visita guidata.

 

N.B. La PRENOTAZIONEÈ OBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). La visita si effettua al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti.

 

INFO E PRENOTAZIONI 3922863436 – cultura@sirecoop.it

 

—————————————————————————————————————————

 

DOMENICA 5 MAGGIO – 10:45

 

SURRENTUM – VACANZE DA IMPERATORI

VISITA ALLA MOSTRA DI VILLA FONDI A PIANO DI SORRENTO

 

La visita riguarderà Villa Fondi, a Piano di Sorrento, e il suo Museo. Costruita nel 1840 dal Principe di Fondi don Giovanni Andrea De Sangro in stile neoclassico, la splendida struttura è preceduta da un ampio parco costruito su di un suggestivo costone tufaceo a picco sul mare, da cui si gode di un fantastico panorama sul golfo. La villa, acquistata dal comune di Piano di Sorrento, oggi ospita il Museo Archeologico Territoriale della Penisola sorrentina George Vallet che custodisce reperti dal II millennio a.C. al l’età romana.

Ville marittime che le élite imperiali romane avevano costruito in tutto il golfo di Napoli erano affacciate su panorami mozzafiato, sontuosamente decorate. Da quella che si trovava tra Capo di Massa e Punta Campanella arriva uno dei riferimenti più celebri, il raffinato Ninfeo databile intorno al 50 d.C. che, con una complessa rappresentazione a mosaico di un giardino fiorito popolato di uccelli, pesci e natura morta, alternava nicchie dalle pareti a fontane e zampilli. Esposto fino ad ora in parte nei giardini della villa, la parte mancante è finalmente esposta per la prima volta in Penisola Sorrentina, all’interno del museo. Un’installazione multimediale molto suggestiva ricostruisce per intero l’effetto che doveva avere al tempo, tra colori vividi e cascate d’acqua. Il Ninfeo sarà una delle tappe della visita all’intero museo e alle magnifiche testimonianze custodite

PROGRAMMA

10:45 – Appuntamento al cancello di ingresso del parco del Museo (Villa Fondi) –

Via Ripa di Cassano, 1, 80063 Piano di Sorrento NA

12:45 – Fine della visita guidata

 

CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO euro 8,00  (biglietto di ingresso gratuito)

 

COME ARRIVARE

CON LA CIRCUMVESUVIANA_Linea Napoli-Sorrento, fermata “Piano di Sorrento”. Consigliamo il treno con partenza da piazza Garibaldi alle ore 9:09 e arrivo alle ore 10:13. Il museo dista circa 15 minuti a piedi dalla fermata. Da ia della stazione percorrere via San  Michele e via Francesco Ciampa fino al belvedere di via Ripa di Cassano, dove c’è l’ingresso della Villa.

IN AUTO_Autostrada A3 (uscita Castellammare di Stabia), Stada Statale 145 “Sorrentina”.

Possibilità di parcheggio custoditoa pagamento a pochi metri dall’ingresso della villa (in via delle Rose)

 

N.B. La PRENOTAZIONEÈ OBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti.

INFO E PRENOTAZIONI 3922863436 – cultura@sirecoop.it

 

—————————————————————————————————————————-

LUNEDI’ 6 MAGGIO – ORE 16:45

 

NELLE STANZE DEL RE: VISITA AL PALAZZO REALE

 

In occasione dell’ingresso gratuito a Palazzo Reale, la Cooperativa Sire vi accompagna in un regale percorso, partendo dalla storia di piazza Plebiscito, per secoli uno slargo irregolare fino alla costruzione nel Seicento del nuovo Palazzo Reale. Vi racconteremo della realizzazione del Palazzo ad opera di Domenico Fontana e delle trasformazioni urbanistiche avvenute nell’Ottocento, durante il periodo napoleonico e vi faremo  immergere nell’atmosfera regale delle stanze, dei saloni e dei monumentali scaloni del Palazzo Reale che fu costruito a partire dal 1600 e fu abitato prima dai Vicerè spagnoli e austriaci, poi dai Borbone e dai francesi e infine dai Savoia. Visiteremo le stanze reali al Piano nobile, come ci sono state consegnate dalla storia, con gli arredi dell’epoca sapientemente distribuiti. Questo antico nucleo di stanze corrisponde al Grande Appartamento di Etichetta – voluto da Ferdinando II di Borbone e affacciato a mezzogiorno. Dell’appartamento di rappresentanza fa parte anche la sala del Trono, tra le sale recentemente restaurate e riaperte. Decorata da stucchi e da bassorilievi raffiguranti le 12 Province del Regno; il trono ed il baldacchino furono eseguiti intorno al 1853. Qui sedettero re Ferdinando II e Francesco II, gli ultimi sovrani borbonici del Regno delle Due Sicilie.

 

PROGRAMMA

16:45 Appuntamento presso l’ingresso del Palazzo Reale su Piazza Plebiscito, Napoli

19:00 Conclusione delle attività

 

CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO: euro 7,00. Lunedì 6 maggio l’ingresso al sito è gratuito

 

Potrebbero esserci file all’ingresso.

 

N.B. La PRENOTAZIONEÈ OBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). La visita si effettua al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Si prega quindi di prenotare entro il giorno precedente la visita. Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti.

 

INFO E PRENOTAZIONI  3922863436 ‐ cultura@sirecoop.it