(a) Torre del Greco – Continuano i lavori per la costruzione della parallela a via Litoranea finanziata da “Ferrovie dello Stato” per poter chiudere i passaggi a livello. Contattato, il responsabile dei lavori l’assessore ai Lavori Pubblici, Giovanni Sorrentino, ha dichiarato: “I lavori procedono abbastanza bene, sebbene ci siano tuttora alcune difficoltà nate sul territorio e che ci hanno costretto ad alcune variazioni sul progetto iniziale”.
Per quanto riguarda la questione forse più annosa che la costruzione di questa strada ha fatto nascere, ovvero l’abbattimento di alcuni edifici in Via S.Maria La Bruna, Sorrentino ha rivelato che “il funzionario incaricato non
ha ancora raggiunto un accordo con i proprietari degli edifici”. È comprensibile, infatti, la reticenza di costoro, che non vogliono rinunciare alle proprie abitazioni e che quindi promettono battaglia. Decisamente meno problematica l’esproprio di alcuni appezzamenti di terra, ubicati proprio dove dovrebbe sorgere la strada. A questo proposito l’assessore ha dichiarato: “La situazione da questo punto di vista è molto più fluida eabbiamo chiuso quasi tutti gli accordi”. La speranza è che queste difficoltà non dilatino i tempi per la realizzazione di un progetto di cui a Santa Maria La Bruna e nelle zone limitrofe si sente parlare ormai da troppo tempo.

Angelo Confuorto

Articolo pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 16 dicembre 2009

Articoli collegati: un viaggio tra i disagi
<a href=https://www.latorre1905.it/home/leggiNotizia.asp?ID=2764">- Il Buio della periferia torrese</a>