Giorgia Salerno, 9 anni e mezzo, ha non solo la passione per il canto ma anche una tradizione familiare legato a doppia mandata alle sette note: la mamma Teresa ha da sempre una predilezione per il canto, il fratello Ciro suona la chitarra. E Giorgia suona anche il piano e da cinque anni studia danza. La giovanissima Giorgia-Salerno-Zecchino-dOro-2015-targa-Borriellointerprete sarà impegnata nelle fasi finali della 58esima edizione dello Zecchino d’oro, il concorso nazionale di musica per bambini più famoso in Italia.
Giorgia ha superato le selezioni nazionali, risultando tra le interpreti di una delle dodici canzoni in lizza per la vittoria finale. Giorgia, che ha superato la concorrenza di quasi diecimila voci bianche che hanno preso parte alle diverse selezioni nell’arco di quasi un anno, canterà la canzone “Le impronte del cuore” in diretta su Raiuno dall’Antoniano di Bologna in coppia con Alice Martino, 10 anni, di Rosolini (Siracusa).
Il 5 novembre scorso, Giorgia è stata a palazzo Baronale dove è stata ricevuta e premiata con una targa dal sindaco Borriello. Con lei anche mamma Teresa e papà Alessandro. Giorgia, emozionatissima, ha improvvisato “a cappella” le note di qualche canzone, senza però svelare i passaggi del brano con cui parteciperà alla 58esima edizione dello Zecchino d’oro, la cui fase finale sarà trasmessa su Raiuno dal 17 al 21 novembre dalle ore 17.