Torre del Greco – I carabinieri della Compagnia corallina hanno arrestato, su ordinanza emessa dal gip di Torre Annunziata, C. M., un 40enne del luogo già noto alle forze dell’ordine.

La misura è scattata, su richiesta della Procura oplontina che ha coordinato le indagini, per porto illegale di arma da fuoco, violazione della sorveglianza speciale, lesioni e minacce.

Lo scorso 17 settembre, per ragioni da ricercare in liti familiari, l’uomo aveva portato con sé una pistola ed aveva minacciato di morte il cognato.

Poi la lite era continuata in casa del 40enne, dove questi aveva ferito il parente al fianco con due coltelli da cucina.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono