Polizia-Arresto-Auto-ManetteDetenzione di droga ai fini di spaccio: con questa accusa sono state strette le manette ai polsi di Ciro P., 49enne di Torre del Greco, conosciuto in città col soprannome di “Ciro o’ nasone”, già noto alle forze dell’ordine per altri precedenti penali.
L’uomo è stato acciuffato la settimana scorsa a Torre del Greco ed a pizzicarlo sono stati gli agenti del commissariato di polizia sito in via Marconi. I poliziotti, infatti, lo hanno rintracciato nella centralissima piazza Martiri d’Africa. Il 49enne era appena tornato da Napoli e le forze dell’ordine lo hanno bloccato sorprendendolo con ben otto dosi di eroina. Le dosi erano tutte rigorosamente nascoste: l’uomo le teneva, infatti, negli slip. Credeva, forse, che così avrebbe evitato o scansato i controlli. Ma non è andata come sperava, anzi. A nulla, infatti, è servito nascondere l’eroina tra gli indumenti intimi in quanto gli agenti lo hanno comunque scoperto.
Mentre era sottoposto all’arresto, gli agenti di polizia hanno notato che il pregiudicato stava ricevendo tante telefonate, risultate provenienti da clienti abituali.
L’uomo è stato sottoposto al processo per direttissima.