Attimi di tensione, cadono calcinacci da un palazzo in centro: intervengono polizia municipale e vigili del fuoco. Sono stati alcuni cittadini a chiamare la polizia locale di Torre del Greco, guidata dal capitano Salvatore Visone, ieri mattina nel momento in cui alcuni pezzi di cemento staccatisi da un cornicione di una Salvatore-Quirinopalazzina lungo via Cesare Battisti, nei pressi del’ex sede della Cassa Marittima, sono caduti a terra. Tanta paura, ma fortunatamente nessun ferito. Infatti, nel momento in cui i calcinacci si sono staccati dalle sporgenze dello stabile, fortunatamente sotto non passava nessuno. La polizia locale di Torre del Greco ha quindi chiamato i vigili del fuoco della locale stazione che giunti nella strada del centro del comune torrese con un’ autoscala hanno provveduto a verificare la staticità del rivestimento del balcone. Sono però bastati pochi tocchi di piccozza per appurare che il cemento di rivestimento era ormai in avanzato stato di degrado ed è stata quindi necessaria la rimozione di altre porzioni. L’operazione è andata avanti senza problemi per alcuni minuti e si è svolta tra le undici e le dodici, creando, in questo caso, qualche disagio alla circolazione veicolare. Sempre gli uomini guidati dal comandante Visone sono stati impegnati nella giornata di ieri in operazioni a favore del rispetto delle regole e contro l’abusivismo commerciale: “E’ nostra intenzione concentrare ogni nostro sforzo per il ripristino della legalità, avendo una maggiore attenzione verso i fenomeni legati al sacchetto selvaggio e all’abusivismo commerciale”, ha commentato l’assessore con delega ai Rifiuti e alla Polizia municipale, Salvatore Quirino.