Assoluzione perchè il fatto non sussiste: si chiude così per Ciro Borriello, sindaco di Torre del Greco, il maxi processo Abusivopoli. Il primo cittadino corallino ne esce, quindi, a testa alta da un’inchiesta che lo ha visto accusato per i reati di abuso d’ufficio e soppressione di atti pubblici.
L’odissea che lo ha visto coinvolto risale al 2010 a seguito di una denuncia dell’allora comandante della Borriello-Ciro-CompiaciutoPolizia Municipale Andrea Formisano e fonda le sue radici al periodo in cui – secondo l’accusa – Borriello avrebbe “manovrato” alcuni controlli sul territorio. Accusa quella, a quanto pare, rivelatasi oggi priva di fondamento.
Il verdetto, tanto atteso anche dai malfidati del mondo della politica, è giunto dopo anni di udienze, rinvii, acquisizioni e verbali.
Durante la durata dell’inchiesta, Ciro Borriello si è sempre proclamato estraneo ai fatti e, pertanto, fiducioso nella magistratura.
Stando ai particolari, il Pm Prisco della Procura oplontina aveva chiesto ben tre anni e mezzo di carcere per Borriello. Una richiesta, a questo punto, sorpassata con l’assoluzione. Nessun elemento è, infatti, emerso durante il processo in grado di “inchiodare” il sindaco.
Nell’inchiesta Abusivopoli sono stati coinvolti, inoltre, anche vigili urbani, imprenditori e tecnici di Torre del Greco. Assolti dalle accuse sono anche il consigliere comunale Nicola Donadio (membro del Nuovo Centro destra) e suo padre Antonio Donadio. Aspra, invece, la condanna per l’ex assessore comunale Vincenzo Maida (padre di Domenico, consigliere comunale di opposizione e familiare di altri condannati per l’ennesima sentenza): tre anni e tre mesi di reclusione, contro i sette richiesti.
Risarcimento in vista, infine, per il Comune di Torre del Greco che, costituitosi in giudizio come parte civile, dovrà ottenere il pagamento dei danni che, al momento, non sono stati ancora quantificati e liquidati.

ASSOLTI:
Borriello Ciro
Del Pezzo Vincenzo
Donadio Antonio
Donadio Nicola
Iodice Bruno
Mennella Ciro
Sannino Vito
CONDANNATI:
Adami Emilio 7 mesi
Ascione Teresa Rosa 9 mesi
Aymino Lucia 1 anno
Balzano Pasquale 8 mesi
Bianco Enrico 5 anni 6 mesi
Borriello Pasquale 11 mesi
Carotenuto Domenico 1 anno 8 mesi
Cimmino G. Battista 6 mesi
Cozzolino Pasquale 8 mesi
D’Avino Massimiliano 8 mesi
Di Cristo Emilio 10 mesi
Di Cristo Mario 1 anno
Di Maio Francesco 6 anni 9 mesi
Dottrina Raimondo 9 mesi
Formicola Ferdinando 10 mesi
Garofalo Ciro Mario 1 anno 2 mesi
Izzo Domenico 4 mesi
Maida Giuseppe 8 mesi e 400 euro multa
Maida Valentina 8 mesi e 400 euro multa
Maida Vincenzo 3 anni 3 mesi e 500 euro multa
Mazzella Giuseppe 3 anni 6 mesi
Migliozzi Pasquale 8 mesi
Pagliuso Ciro 5 anni
Panariello Raffaele 9 mesi
Pelosio Gaetano 1 anno
Romano Giovanni 1 anno 4 mesi
Salerno Giovanni 7 mesi
Sorrentino Errico 8 anni 9 mesi
Sorrentino Roberto 9 mesi
Tamburrino Bernardo 9 mesi
Vitiello Raffaele 8 mesi