Il 60° sarà ricordato anche il 22 giugno con la processione del Corpus Domini
Sono trascorsi 60 anni da quel 23 giugno 1954 in cui tutta Torre del Greco esultò di gioia per l’avvenuta incoronazione della prodigiosa statua dell’Immacolata. L’incoronazione fu anche l’occasione per stringere di più il legame tra i torresi e la Santa Vergine, infatti il popolo torrese all’epoca fu chiamato a contribuire alla realizzazione della corona, donando oggetti d’oro, e chi non li possedeva donò addirittura la propria fede nuziale. Il popolo offrì, si può dire, quanto teneva, anche a costo di gravissimi sacrifici.

A volte anche l’unico oggetto di oro posseduto che vantava tutta una storia di famiglia fu egualmente offerto. Incoronazione-Immacolata-1954Con l’espressione colta sul labbro di numerosi fedeli torresi: “meglio che risplenda sul capo della Vergine, anziché abbandonato nell’oscurità di un cassetto”. Questo è l’amore che i nostri padri hanno voluto all’Immacolata. Il giorno 8 di ogni mese del 2014 alle ore 20, nella Basilica di Santa Croce in Torre d el Greco, c’è la Preghiera della Buonanotte a Maria. l Programma delle celebrazioni per ricordare il 60° anniversario dall’incoronazion e è ancora da definire ma lo scorso mar- tedi 3 Giugno 2014 alle ore 19 in Piazza S anta Croce si è svolto, in occasione del bicentenario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri(1814), il Concerto della Fanfara Carabinieri del 10^ BTG CAMPANIA. Nell’occasione è stata esposta, sul sagrato della Basilica di Santa Croce, l’Immacolata per ricordare appunto il 60° anniversario dall’incoronazione (1954). Il 60° sarà ricordato anche il 22 giugno con la processione del Corpus Domini. Altre celebrazioni per il 60° saranno realizzate a dicembre: in tale periodo oltre al particolare fervore per le celebrazioni annuali, si registra il rientro di migliaia di torresi residenti in Italia e all’estero per la tradizione processione del carro trionfale dell’Immacolata.
Luigi Ascione
(www.immacolataditorredelgreco.it/)

Articolo pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 18 giugno 2014