Parco Bottazzi. I partecipanti del Social Street di Torre del Greco chiedono al primo cittadino, Ciro Borriello, e all’assessore con delega ai giardini, Romina Stilo: “Quando inizieranno i lavori al parco Bottazzi?” e segue: “Il parco Loffredo al Bottazzi aspetta ancora…”. Ricordiamo anche la lettera aperta di un internauta, Giovanni Parco-Loffredo-Bottazzi-Interno-2014Ruotolo, all’assessore al Verde pubblico, per chiedere che venissero presi provvedimenti per risolvere lo stato deplorevole in cui versa il parco Loffredo; e il ritorno sull’argomento da parte di questi per denunciare il silenzio dell’assessore Stilo, con tocco sarcastico.
“In relazione alla mia lettera aperta alla signora Stilo (“Carissima signora – era il contenuto della missiva -, stamane sono stato nel Parco Loffredo ,meglio conosciuto come Parco Bottazzi ,e malgrado le sue reiterate promesse, l’ho trovato in uno stato a dir poco deplorevole, così come le foto ben documentano”) devo amaramente constatare che, a distanza di diversi giorni, non ho ricevuto la benché minima risposta da quest’ultima”, scrive amareggiato il signor Ruotolo. “Cosa pensare? – aggiungeva – Confesso che sono molto confuso. Diverse sono le ipotesi che ho preso in considerazione ma che, comunque, ho subito scartato.
La prima – chiosava -: l’assessore è a digiuno di come si debba comportare un personaggio pubblico in un contesto democratico. Probabile che ritenga di avere a che fare con dei sudditi,proni a tutto, e non già con dei liberi cittadini. Come dicevo – continuava -, scartata”. Poi: “La seconda ipotesi: potrebbe essere che la signora non sappia imbastire una risposta decente e semmai sia in attesa di qualcheduno che possa darle una mano nella stesura della stessa. Anche questa scartata. Non e’ possibile l’assessore è laureata. Terza ipotesi – aggiungeva -: non risponde poiché non ritiene l’interlocutore degno della sua attenzione. Non ci credo – spiegava -, mi rifiuto di credere che possa essere così proterva. Scartate tutte queste ipotesi, francamente sono convinto che la signora Stilo stia temporeggiando semplicemente perché ci farà trovare un parco rinnovato quando meno noi ce lo si aspetti”. “Sì – concludeva Giovanni Ruotolo – , sono convinto che farà proprio così: non parole ma fatti. Bravissima”.