Sottopassi allagati e chiusi al traffico, mentre difficoltà per la circolazione delle auto si sono registrate anche nelle strade cittadine a Torre del Greco. Nella zona la pioggia battente ha creato la situazione più critica a sud della città corallina, in località Litoranea, dove d’estate sorgono gli stabilimenti balneari: la strada che costeggia il mare è stata letteralmente inondata. fortunatamente per il momento non si registrano soccorsi a persone.
Via-XX-Settembre-allagata-2014Il sindaco, a differenza del 6 novembre dove chiuse le scuole elementari e medie, non ha ritenuto di dover prendere provvedimenti. Tra le strade più colpite dalla pioggia scrosciante di martedì c’è stata via XX Settembre ( conosciuta a Torre come il “Rio”) che si è trasformata in un fiume in piena.
Sempre a Torre del Greco, la piazza di fronte alla sede centrale dell’Asl Napoli 3 Sud (“parcheggio Bottazzi”) si è trasformata in un vero è proprio lago Kennedy e alcune auto sono rimaste bloccate dall’acqua. In un’altra zona, via Nazionale sembrava un torrente che esondava. La viabilità ha risentito notevolmente della pioggia caduta copiosa. Duri commenti su Facebook. “Se non si liberano le caditoie, o tombini che dir si voglia, è naturale che fai questa fine…”, è il commento amaro di Filippo. Parlando, invece, di via XX Settembre, Giovanni dice: “Circa una quarantina di anni fa, un giovane che si preoccupò di spostare l’auto parcheggiata sul marciapiede per non farla trascinare a mare, fu travolto e trascinato a mare con l’auto…”. “Si lo so bene – gli fa eco Giuseppe – sono di quella zona , ma non è l’unico caso ne ho viste tante di auto andate a finire in mare ed accatastate sugli scogli sotto al ponte”. Un altro internauta, invece, scrive “volevo segnalare che ancora una volta, dopo 5 minuti di orologio di pioggia, via Nazionale era tutta completamente allagata… che novità!”. Secondo le previsioni meteo ci dovrebbe essere un leggero miglioramento nella giornata di oggi per, poi, far precipitare di nuovo la situazione domani. Per vedere il cielo schiarirsi, dobbiamo aspettare a martedì della prossima settimana.
Alan