BACI E BUGIE

"..Superato il primo anno credevo che il peggio fosse passato. Sarei sicuramente riuscita, se non a dimenticare, a convivere con l’idea che il mio uomo non fosse perfetto, che pur avendomi tradita una volta, avrebbe continuato ad amarmi. Volevo perdonarlo e ci sono riuscita. In un anno, anche se a fatica, ho svolto, o almeno credevo di averlo fatto, un grande lavoro su me stessa e sul nostro rapporto di coppia. Non solo per l’amore che entrambe nutriamo per i nostri due figli ma per me stessa come donna che ha diritto alla felicità e per il mio uomo affinché rimanesse tale e perché si risvegliasse in lui la voglia di passare il resto della sua vita accanto a me. Finchè un giorno quello che credevo un castello di cemento armato non si è mostrato nella sua vera essenza: sabbia pura. L’onda l’ha distrutto. Un nuovo tradimento. Perchè, dove ho sbagliato?"
ariete’70
Mia cara, credimi, non hai sbagliato. La tua è stata una scelta coraggiosa e ammirevole. Sarebbe stato più semplice cacciare di casa tuo marito e correre dal primo avvocato. Tu, invece, ci hai provato e ci sei riuscita: questo ti fa onore. Sei una donna forte che va avanti senza voltarsi, senza lasciarsi condizionare da "ciò che è stato": quante lo avrebbero fatto al tuo posto? Suppongo non molte. Ora, da donna a donna quello che sento di poterti dire è che l’importante nella vita è non avere due nemici, i più temibili: rimpianti e rimorsi. La tua coscienza è a posto perché il tuo dovere di moglie è stato compiuto; certo il tuo cuore di donna è ferito e si rimarginerà col tempo, ma credimi lo farà, tutto si aggiusterà perché hai dimostrato di saper amare nel senso più sublime. Hai messo in gioco le tue forze donandoti all’altro anche a scapito del tuo orgoglio ferito. Fatti forza e continua a reagire, continua a lavorare su te stessa e va avanti senza timori. Sei giovane, la vita per te avrà riservato tante cose….corri a scoprirle e poi hai sempre due figli non è il caso di buttarsi giù. In bocca al lupo!
Silvia Brasiello




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono