Torre del Greco – Luigi Mele raggiunge l’ambito traguardo del ballottaggio. Infatti, dopo un testa a testa con il candidato del Movimento 5 Stelle – uno dei super favoriti alla vigilia di questa tornata elettorale -, Mele riesce a strappare il biglietto per il ballottaggio del 24 giugno, dove se la dovrà vedere con il candidato “casilliano” Giovanni Palomba, per indossare la fascia tricolore di primo cittadino.

Dopo un giorno di riposo dalle fatiche della campagna elettorale, il candidato della coalizione di centrodestra (Dc Libertas, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Mele Sindaco, Noi con l’Italia e Pri), torna a far sentire la sua voce, e lo fa proprio per commentare l’esito del primo turno delle Amministrative.

“Sono abbastanza soddisfatto del risultato ottenuto – spiega Mele -, anche se in cuor mio – dato che sono uno che non si accontenta facilmente – speravo a qualcosa di più. Comunque, va bene così. Siamo arrivati al ballottaggio battendo finanche il Movimento 5 Stelle che – voglio ricordare – alle scorse politiche raccolse oltre il 50 % delle preferenze in città. Per il 24 giugno, invece, sono più che ottimista, soprattutto perché confortato dal dato che vede il mio competitor come l’unico candidato sindaco ad aver ricevuto meno preferenze rispetto la somma dei partiti che lo hanno supportato. Infine, voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno votato domenica – che sono stati come al solito in tanti –, e spero che gli stessi vorranno confermare la fiducia concessami anche tra due settimane, insieme a tutti gli elettori dei candidati a sindaco che non sono riusciti ad arrivare al secondo turno”, così Luigi Mele.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono