Torre del Greco – Natale è ormai alle porte e i torresi cominciano a fare i primi conti per barcamenarsi tra le mille spese che le festività tradizionalmente impongono. L’amministrazione comunale di Torre del Greco ha approntato un’iniziativa tesa ad arginare le difficoltà che inevitabilmente si presenteranno. Per alcune famiglie torresi meno abbienti è previsto un voucher del valore di 100 euro (per complessivi 45.000 euro) che sarà possibile spendere per l’acquisto di beni alimentari. L’assessore alle Politiche Sociali, Antonio Renzullo, esalta l’iniziativa dei voucher di Natale che, secondo lui, potrà rilanciare l’economia di Torre del Greco, affermando inoltre che l’Amministrazione Comunale ha voluto evitare elargizioni in denaro a favore di questi blocchetti, che prevedono buoni da 10 euro ciascuno. Tali buoni, che saranno distribuiti a ridosso delle festività natalizie, potranno essere spesi negli esercizi che aderiranno alla convenzione. I tempi per la buona riuscita dell’iniziativa sono per forza di cose stringenti ed è prevista quasi nell’immediato una breve gara per individuare le famiglia che avranno diritto al blocchetto. Renzullo non esclude che nuovi contributi possano essere stanziati per acquisti diversi da quelli alimentari: 45.000 euro per dare una impulso ad un’economia certamente in difficoltà, 100 euro per attenuare i problemi che inevitabilmente molte persone incontreranno a fine dicembre. Ci sarebbe da chiedersi: e da gennaio?

Angelo Confuorto




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono