Un vi­gile urbano rimane ferito dopo una rissa ed è costretto a farsi medicare all’ospedale “Maresca”. Il fatto è accaduto nella serata di ie­ri in via Nazionale, nel quartiere Sant’Antonio. L’agente della polizia municipale si Polizia-Municipale-Auto-Latoera avveduto di un litigio che stava maturando a pochi passi da lui. Per placare gli animi, ha deciso di interveni­ re assieme ad alcuni colleghi. Ma, nel tentativo di separare i litiganti, è rimasto ferito di striscio da una coltellata infetta da uno dei protagonisti della zuffa che era armato di un oggetto da taglio. Il colpo ha ferito anche l’altro con­ tendente. A fatica, i vigili urbani sono riusciti a fare tornare la cal­ma. L’agente ferito è stato porta­to all’ospedale Maresca dove è stato medicato ed ha poi potuto fare ritorno tranquillamente a casa senza ulteriori conseguenze. L’autore del ferimento, invece, è stato portato al Comando dei vi­gili urbani dove è stato identificato e dove dovrebbe essere trat­tenuto fino al rito direttissimo previsto per questa mattina quando sarà giudicato per il reato. «È importante che la presenza degli uomini della polizia municipale in maniera capillare sul territorio per potere prevenire eventi del genere. Per fortuna il vigile è sta­ to ferito solo lievemente. Sarà potenziata l’attività affinché episodi del genere non si ripetano più», dice l’assessore Salvatore Quirino.
Alan




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono