Nuove polemiche attorno alle isole ecologiche, a denunciare la loro invasività sono stati i dipendenti del 3°Circolo Don Bosco di viale Campania che di ritorno dalle vacanze hanno saputo dei lavori di inserimento di una nuova isola ecologica proprio a pochi passi dalla scuola elementare. Le isole ecologiche sono centri di raccolta permanenti introdotti dall’amministrazione Borriello per risolvere il problema dei rifiuti depositati sulle strade e per incrementare la raccolta differenziata sul territorio, tuttavia per fare posto al centro di raccolta accanto alla scuola sono stati tagliati alcuni alberi dove i bambini giocavano o svolgevano attività all’aperto negli anni passati in collaborazione con i volontari di Legambiente. Quando i dipendenti del 3°circolo hanno esposto il problema, il sindaco ha fatto sapere che la decisione era già stata presa e che presto verrà tagliato un altro albero. Resta lo sconcerto di maestre e personale della scuola che dal 12 settembre accoglieranno i bambini e che attendono altre spiegazioni da parte del sindaco sperando che si possa tornare indietro sulla decisione di realizzare l’isola accanto alla scuola.
Carolina Esposito




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono