Comunicato stampa

Torre del Greco – Verrà inaugurata, sabato 12 dicembre 2009 alle ore 18.30, presso il Centro d’Arte Mediterranea di Torre del Greco, la mostra "Antonio Madonna. Gli anni inediti: opere 1954 – 1959".
Il Centro d’Arte Mediterranea, in occasione del novantesimo compleanno del Maestro Madonna, propone al grande pubblico una selezione di opere che l’artista ha realizzato tra il 1954 ed il 1959 e che non sono mai state esposte.
La Direzione del Centro intende così ricostruire un pezzo importante del percorso artistico del Maestro Antonio Madonna che, durante quegli anni, oltre a sperimentare con enorme successo, di critica e pubblico, un modo nuovo, sfrontatamente moderno di fare arte, si cimenta col paesaggio, alla base del suo itinerario artistico.
La lezione di Nicolas De Corsi, suo primo Maestro, viene così mediata dall’esigenza di un confronto con le avanguardie storiche che avevano attraversato l’Europa durante la prima metà del novecento.
Il risultato di questo lavoro è un ciclo di opere che diventa occasione di riflessione profonda sullo volontà di sperimentazione di un artista inquieto che, durante il suo magistero pittorico, lungo quasi ottanta anni, non si è mai adagiato sulle posizioni raggiunte, ma ha continuato sempre a produrre Arte senza perdere di vista il dato reale, al punto che il noto critico Nino D’Antonio ha affermato che: “accade che il felice ritrovamento di un pugno di opere giovanili di Antonio Madonna venga per caso a coincidere con i suoi novantanni. E l’occasione è propizia per verificare quale straordinario legame sussista tra questa pittura e quella della piena maturità. O meglio fra l’artista e il dato reale”.

E’ possibile visitare la mostra tutti i giorni dalle ore 11.30 alle 13.00 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00, escluso la domenica ed il lunedì mattina.

Info:
081.881.59.21
www.centrodartemediterranea.com
artemediterranea@libero.it
artemediterranea@gmail.com




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono