Napoli – L’avvocato Maurizio D’Ago è il nuovo presidente delle Acli di Napoli. Lo ha eletto all’unanimità e per acclamazione il nuovo consiglio provinciale dell’associazione dei lavoratori cristiani, che si è riunito stamattina per la prima volta dopo il congresso di due settimane fa. Vicepresidente è Umberto Cristadoro.

Nominati in presidenza Bruno Cammarota (responsabile amministrativo), Vincenzo Cirillo (responsabile allo sviluppo associativo), Anna Cristofaro (delegata al lavoro), Michele Ippolito (comunicazione e fund raising), Daniela Russo (vita cristiana), Pasquale Gallifuoco (cultura e lotta alla povertà), Ciro Tarantino (servizio civile), Ilaria Di Somma (pari opportunità). Componenti di diritto in presidenza i presidenti di Unione Sportiva Acli, Antonio Russo, Federazione Anziani e Pensionati, Gennaro Guida, Giovani delle Acli, Gioacchino Scala.

D’Ago, napoletano, 37 anni, è un avvocato specializzato il diritto del lavoro e della previdenza sociale. Da sempre impegnato in politiche in favore dei migranti, ha già ricoperto il ruolo di componente della presidenza e di vicecommissario delle Acli di Napoli. È giornalista pubblicista.

“Assumo questo impegno con grande spirito di responsabilità nei confronti delle centinaia di iscritti alla nostra associazione, che ha una grande storia alle spalle e, mi auguro, un radioso futuro davanti. – ha detto D’Ago subito dopo l’elezione. – Siamo pronti ad accettare le sfide che ci pone il nostro bellissimo e difficile territorio, con lo sguardo sempre rivolto al bene comune e, in particolare, ai diritti dei più deboli.”

 




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono