ULTIMORA: Buone notizie

La Banca di Credito Popolare, da sempre vicina alle famiglie e alle piccole imprese, ha siglato un accordo con Impresa Confidi Spa e l’Ascom Torre del Greco, per supportare il territorio storico di riferimento a superare questa difficile fase congiunturale.
Per perseguire questo obiettivo, la BCP ha messo a disposizione di Impresa Confidi Torre del Greco a favore delle imprese locali -aventi i requisiti minimi previsti per accedere al piano di sostegno- un primo plafond di 15 milioni di euro per finanziamenti a tassi agevolati. La Banca provvederà ad istituire un nucleo di collaboratori -presso l’Area di Torre del Greco- dedicato al rapido esame delle pratiche presentate, che avranno, quindi, un canale preferenziale ed un rapido riscontro.
Inoltre, a sostegno dei consumi dei “nuclei familiari” residenti nel Comune di Torre del Greco, è stato deliberato anche un primo plafond di complessivi 10 milioni di euro per la concessione di mutui chirografari o fondiari di liquidità, a condizioni economiche agevolate rispetto agli standard vigenti. Anche le richieste delle famiglie avranno un canale privilegiato.
E’ prevista, per entrambe le iniziative, la possibilità di ricorrere a periodi di preammortamento regolati a condizioni di particolare favore, per consentire alle imprese ed alle famiglie di superare l’attuale periodo critico.

"La BCP – dichiara l’Ingegnere Giuseppe Mazza, Presidente della Banca di Credito Popolare – è una banca tradizionale al servizio dell’economia reale. Siglare un accordo con le associazioni territoriali di categoria significa favorire l’erogazione del credito ad artigiani, commercianti, agricoltori e piccole e medie imprese, fornendo una risposta concreta e tempestiva alle loro esigenze ed alle loro preoccupazioni per il futuro."
“L’iniziativa rappresenta un ulteriore impegno della nostra Banca per accompagnare le famiglie e le piccole e medie imprese, in un percorso di recupero di serenità e di fiducia nel futuro, attraverso interventi finanziari mirati” prosegue il Direttore Generale della BCP Manlio D’Aponte. “Il ruolo di Impresa Confidi e Ascom Torre del Greco e la capillarità dei rapporti sul territorio di BCP consentono di mettere a patrimonio comune la conoscenza diretta delle imprese e degli imprenditori, favorendo tra l’altro la rapida attivazione degli strumenti di garanzia”.

L’accordo aggiunge un altro importante tassello al vasto ventaglio di offerte che la BCP propone per agevolare l’accesso al credito ed ai servizi finanziari in generale, un nodo cruciale -oggi, più che mai- per la ripresa dell’economia e la sopravvivenza delle imprese locali.

Nonostante la difficile fase congiunturale, nel 2011, la Banca di Credito Popolare ha registrato una crescita degli impieghi del 4%, doppia rispetto al 2% segnato dal sistema bancario italiano.