In queste settimane sta andando in onda su Sky Italia la serie “Gomorra V – finale di stagione”.
Dal 2014 ad oggi, un crescendo di successo e fans appassionati hanno reso questa serie forse una di quelle più seguite (ed attese) al giorno d’oggi.  Liberamente tratto dal libro di Roberto Saviano, Gomorra porta in tv una storia di criminalità, le cui redini passano di padre in figlio e di nemico in nemico, con intrecci magistralmente eseguiti.

L’attesissima quinta serie, riporta ai fan il ritorno di Ciro Di Marzio (Marco D’Amore), sopravvissuto prima ad uno sparo su una barca e poi al gulag di Riga dove lo aveva fatto richiudere Don Gennaro Savastano (Salvatore Esposito).
E così, sullo schermo ritorna Cirù l’Immortale, ormai affamato di vendetta contro Gennaro ed affiancato dai suoi fedelissimi di sempre. Suspance per le prime puntate ed attesa clamorosa per le prossime, proprio perchè nessuno sa come andrà a finire questa storia. In pratica, per dirla alla Salvatore Esposito “nun sapit che v’aspet”.

Intanto, sul web è già caccia ai luoghi del set. Per quanto riguarda il capoluogo campano, le scene sono state girate naturalmente a Secondigliano e Scampia. Ma gli autori hanno individuato anche la provincia alle falde del Vesuvio per alcune scene. Infatti, spiccano nelle puntate già andate in onda anche Torre del Greco e Torre Annunziata, oltre che altri quartieri limitrofi.

Mastodontici appaiono i Molini Meridionali Marzoli torresi che, situati in zona porto, hanno fatto capolino in una delle puntate centrali che, probabilmente, sembrerebbe il luogo dove Ciro Di Marzio si riunisce con i suoi uomini. I fan, oltre che puntare l’attenzione sulle cronache narrate, infatti “buttano l’occhio” anche agli scenari con il chiaro scopo di individuare luoghi a loro noti.

Intanto cresce sempre più il numero dei fan degli attori protagonisti della serie firmata Sky Italia: una bella gara di preferenza è scatta sui social tra gli “amici inseparabili” Salvatore Esposito e Marco D’Amore.