I Signori Soci sono convocati in Assemblea Ordinaria in Torre del Greco (Napoli), presso la sede legale della Banca al C.so V. Emanuele – Palazzo Vallelonga, alle ore 8.00 di sabato 29 giugno 2019, in prima convocazione, ed occorrendo, nello stesso luogo alle ore 9.00 di domenica 30 giugno 2019, in seconda convocazione, per deliberare sul seguente

ORDINE DEL GIORNO

1. Azioni sociali, domanda di ammissione alla negoziazione sul Mercato multilaterale Hi-MTF Order Driven (Multilateral Trading Facilities): delibere inerenti e conseguenti.
Ai sensi dell’art. 25 dello Statuto Sociale, hanno diritto di intervenire all’Assemblea ed esercitarvi il diritto di voto, coloro che:
– risultino iscritti nel libro dei Soci da almeno novanta giorni prima di quello fissato per l’Assemblea in prima convocazione;
– abbiano fatto pervenire, presso la sede di questa Banca, almeno due giorni non festivi prima della data fissata per la prima convocazione (27 giugno 2019), l’apposita “Comunicazione” che l’intermediario incaricato alla tenuta dei conti deve effettuare all’emittente, ai sensi dell’art. 2370 del codice civile, e degli artt.21 e seguenti del Regolamento congiunto Banca d’Italia-Consob del 22 febbraio 2008. A detto obbligo di comunicazione non sono soggetti i Soci che abbiano le proprie azioni iscritte in conto presso la Banca di Credito Popolare.

La Banca provvede a far pervenire a ciascun Socio che abbia le proprie azioni iscritte in conto presso l’Istituto, un biglietto di ammissione nominativo, valevole per l’esercizio del diritto di voto. Per i Soci che abbiano le proprie azioni depositate presso altro Istituto, il biglietto di ammissione verrà rilasciato previa esibizione dell’apposita “Comunicazione” dell’Intermediario incaricato della tenuta dei conti.
Tutti i Soci che intendano prendere parte all’Assemblea devono far vidimare tale biglietto, entro il 28 giugno 2019, presso la Sede e le Filiali della Banca. Il biglietto di ammissione vidimato dovrà essere consegnato alla Banca il giorno dell’Assemblea, presso la “Ricezione Soci”, operativa dalle ore 8.00.

Ogni Socio ha diritto ad 1 (uno) voto, qualunque sia il numero delle azioni possedute.
È ammessa la rappresentanza di un Socio da parte di un altro Socio avente diritto di intervenire in Assemblea, che non sia Amministratore, Sindaco o dipendente della Società o di sua controllata. Le deleghe, compilate con l’osservanza delle norme di legge e dei regolamenti disciplinanti lo svolgimento delle assemblee della Società, valgono tanto per la prima che per la seconda convocazione.

Ciascun Socio può rappresentare sino a un massimo di dieci Soci.
La delega potrà essere conferita mediante le seguenti modalità:
– Modulo 1: il Socio delegante dovrà indicare il nome del delegato ed apporre la propria firma su detto Modulo 1 alla presenza del dipendente della Banca, all’uopo designato dal Consiglio di Amministrazione, che procederà all’autenticazione della firma. La firma del Socio delegante potrà, altresì, essere autenticata ai sensi di legge;
– Modulo 2: il Socio delegante dovrà indicare il nome del delegato con i dati anagrafici dello stesso ed apporre la propria firma su detto Modulo 2. Il modulo dovrà essere corredato da copia del documento di identità del delegante, in corso di validità.
Non è ammessa la rappresentanza da parte di persona non socia, anche se munita di mandato generale. Tale limitazione non si applica ai casi di rappresentanza legale.

P. IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
IL PRESIDENTE
Mauro Ascione

Si comunica che, sull’argomento all’ordine del giorno, verrà data preventiva opportuna informativa, nella
sezione Soci del sito www.bcp.it, almeno 15 giorni prima della data fissata per la prima convocazione.