L’ultima volta a settembre, in quel di Aprilia. La Turris torna finalmente a vincere lontano dal “Liguori” e lo fa su un campo difficilissimo: i corallini, infatti, battono di misura (0-1) un San Severo carico e alla ricerca dei tre punti per entrare nella corsa Play-Off. Nella quale, invece, potrebbero rientrare i corallini che in classifica superano il Pomigliano, agguantano il sesto posto solitario e si portano a -3 dalla zona Play-Off, ma SanSevero-Turris_2016_SelfieSquadrasoprattutto a +7 sulla zona Play-Out. Meglio restare con i piedi ben saldi per terra e non perdere di vista l’obiettivo primario: la salvezza. Per la sfida in terra pugliese, Baratto doveva fare ancora a meno di Tarallo (ma appare quasi certo il suo recupero per la sfida di domenica con il Potenza) e ridisegnava il suo 4-3-3 con qualche novità: solita difesa con Abagnale tra i pali, con la coppia centrale Imparato-Manzi, Gallo e Romano sulle fasce; centrocampo a tre con Manzo perno centrale, novità Pappadia ed il rientrante Lordi interni; Sperandeo punta centrale, con Ferraro e la novità Somma ai lati. L’avvio dei corallini era convincente e di personalità (Somma sfiorava il gol al 15’, ottima la risposta di Mennella), il San Severo restava annichilito e si faceva vedere per la prima volta al 30’, quando Abagnale si opponeva ad un colpo di testa di Evacuo. Il portiere corallino, sei minuti più tardi, ci metteva di nuovo una pezza e lo faceva ancora su un colpo di testa di Evacuo. Sul capovolgimento di fronte, la Turris passava: assist di Sperandeo per Pappadia che batteva Mennella. Il San Severo reagiva con Favetta, ma Abagnale era insuperabile; la gara, poi, si accendeva, con il torrese Cipolletta che lamentava un colpo proibito ricevuto da un calciatore corallino. A farne le spese, però, era lo stesso giocatore del San Severo che si faceva espellere prima dell’inizio della ripresa. Ne usciva, così, un secondo tempo infuocato, con i pugliesi che, nonostante l’inferiorità numerica, cercavano disperatamente il gol del pareggio. Che arrivava al 18’ con un colpo di testa dell’ex D’Arienzo, ma l’arbitro annullava per fuorigioco. Poi era ancora Abagnale a superarsi al 29’, respingendo un colpo di testa di Di Senso. Al 38’, Sperandeo colpiva un avversario con una gomitata e ristabiliva la parità numerica. Due minuti più tardi, San Severo vicinissimo al gol con un colpo di testa di Rossi che a pochi passi dalla porta spediva clamorosamente fuori. Il San Severo ci provava, la Turris reggeva con le unghie e con i denti: la gara finiva così, con i corallini che battevano San Severo e (finalmente) il “mal di trasferta”.
Andrea Liguoro

La foto è tratta dalla Pagina Facebook “AP Turris Calcio ASD”
[Si ringrazia per la collaborazione Vincenzo Piergallino – Tuttoturris.com]

RISULTATI 22° GIORNATA – SERIE D, GIRONE H
APRILIA – ISOLA LIRI 2-2
FRANCAVILLA – FONDI 2-1
MARCIANISE – BISCEGLIE 1-0
NARDÒ – TORRECUSO 3-0
POMIGLIANO – GALLIPOLI 2-2
POTENZA – V. FRANCAVILLA 0-0
SAN SEVERO – TURRIS 0-1
SERPENTARA – MANFREDONIA 3-1
TARANTO – PICERNO 3-0

LA CLASSIFICA
V. FRANCAVILLA 46
FRANCAVILLA 42
NARDÒ 38
TARANTO 38
FONDI 37
TURRIS 34
POMIGLIANO 33
BISCEGLIE 32
SAN SEVERO 32
TORRECUSO 31
ISOLA LIRI 30
MARCIANISE 29
MANFREDONIA 27
POTENZA 27
SERPENTARA 24
APRILIA 20
GALLIPOLI 14
PICERNO 11