Torre del Greco – Il New Tennis batte Massa Lombarda 5-1 e ipoteca la permanenza in serie A1
Domenica trasferta a Bari: basta un pareggio per chiudere il girone al secondo posto

Il New Tennis Torre del Greco batte 5-1 Massa Lombarda e di fatto mette una serissima ipoteca sulla permanenza in serie A1. La matricola torrese, alla prima esperienza nel massimo campionato, ha centrato il risultato auspicato nella quinta giornata del campionato, superando nella sfida interna sui campi di Giugliano i lombardi in un incontro mai messo in discussione.

A dare il via alla sinfonia corallina il netto successo (6-1 6-2) del croato Franko Skugor, capace di liquidare in appena 50 minuti Riccardo Perin. A seguire sul campo coperto in terra rossa (è stato necessario giocare indoor a causa delle avverse condizioni meteorologiche) si sono sfidati Lorenzo Rottoli e Giovanni Cozzolino, con quest’ultimo – rappresentante del New Tennis – battuto 6-1 7-6 (7-2 al tie-break). Gli altri due punti nei singolari per la squadra allenata da Alessio De Concilio sono arrivati da Raul Brancaccio, che ha lasciato soltanto un game (6-1 6-0) ad Alessio De Bernardis, e da Antonio Mastrelia, che ha superato sempre in due set (6-4 6-2) Marco Cinotti.

Senza storia anche i due doppi, che hanno consegnato il definitivo 5-1 al New Tennis: primo successo per Skugor e Brancaccio contro De Bernardis e Perin. Il primo set si è chiuso 6-4, con break decisivo al decimo gioco; più netto il secondo parziale, chiuso dalla coppia torrese 6-0. Con la vittoria già in tasca, il New Tennis ha saputo portare a casa anche l’ultimo punto in palio, con Filippo Palumbo e Mastrelia che si sono imposti 6-2 6-0 a Lorenzo Rottoli e Cinotti.

Domenica 10 novembre il New Tennis affronta nel recupero della quarta giornata l’Angiulli Bari, fanalino di coda del girone 3: basta un pareggio ai torresi per guadagnarsi la matematica certezza del secondo posto che significa salvezza sicura senza la necessità di passare dai playout con le migliori formazioni provenienti dalla serie A2.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono