Salute e Benessere

Gentile dottoressa, a mio figlio di 8 anni è stata diagnosticata un’orticaria papulosa. Mi è stato spiegato che è stata causata dalle punture di zanzara, ma com’è possibile che questi insetti pungano soltanto lui e nessun altro in casa? La saluto cordialmente.
Gentile lettrice, l’orticaria papulosa è una dermatite caratterizzata da papule orticarioidi e pruriginose localizzate soprattutto alle aree scoperte, quali il viso e gli arti. E’dovuta ad una risposta eccessiva della pelle di un soggetto al contatto con i comuni insetti, più frequentemente le zanzare.Si tratta di una sensibilizzazione allergica ad uno dei componenti della saliva dell’insetto stesso. E’ questo il motivo per cui l’orticaria papulosa si manifesta soltanto in
alcuni individui. Fondamentale per evitare le recidive è la prevenzione del contatto con le zanzare. Infatti è sufficiente una singola puntura per “riaccendere” le vecchie lesioni. Il modo più semplice per proteggersi è l’utilizzo di barriere fisiche, come indumenti che coprono gli arti o zanzariereda posizionare nei luoghi in cui il bambino trascorre il suo tempo.

Dott.ssa Luigia Panariello
Specialista in Dermatologia
e Venereologia
luigia.panariello@gmail.com

Articolo pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 5 dicembre 2012