Il 21 e 22 giugno di ritorna alle urne

(a) per gli abbonati o in edicola – Torre del Greco – I torresi il 21 e 22 giugno saranno chiamati alle urne per votare la nuova legge elettorale. Tre i moduli da compilare: sul modulo di colore verde e su quello di colore bianco ci saranno i quesiti relativi al premio di maggioranza alla lista più votata e all’innalzamento della soglia di sbarramento sia alla Camera che al Senato. Le attuali leggi elettorali prevedono un sistema proporzionale con premio di maggioranza. Tale premio è attribuito su base nazionale alla Camera dei Deputati e su base regionale al Senato. Esso è attribuito alla “singola lista” o alla “coalizione di liste” che ottiene il maggior numero di voti. Il 1° ed il 2° quesito propongono l’abrogazione del collegamento tra liste. In caso di esito positivo del referendum, la conseguenza è che il premio di maggioranza viene attribuito alla lista singola (e non più alla coalizione di liste) che abbia ottenuto il maggior numero di seggi. Abrogando la norma sulle coalizioni, inoltre, verrebbero anche innalzate le soglie di sbarramento. Per ottenere rappresentanza parlamentare, cioè, le liste debbono comunque raggiungere un consenso del 4 % alla Camera e 8 % al Senato. La terza scheda, di colore rosso, contiene un quesito che propone l’abrogazione delle candidature multiple sia alla Camera che al Senato.

Maria Consiglia Izzo

Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea de La Torre 1905 in edicola il 10 giugno 2009