Sospesa l’agitazione degli operatori taxi di Torre del Greco. Provvidenziale un incontro avvenuto martedì 13 ottobre nella specifica commissione consiliare, presieduta dal consigliere Pasquale Brancaccio, e promossa dal consigliere delegato ai Trasporti, Ottavio Bello, sempre in prima linea in merito alla problematiche dei taxi collettivi, incontro al quale ha preso parte anche il sindaco Ciro Borriello.
taxiDurante la riunione i sindacati dei taxi, alla presenza anche di alcuni operatori, hanno illustrato le loro proposte per migliorare il servizio, lamentandosi del fatto che ancora non era stata convocata la commissione consultiva, passaggio fondamentale per procedere alle possibili modifiche del servizio (ridefinizione e rispetto dei percorsi, organizzazione dei turni, adeguamento delle tariffe). Proprio in quella sede il primo cittadino ha contattato il presidente della commissione consultiva, chiedendo che fosse fissata a stretto giro la seduta propedeutica all’avvio delle procedure per modificare l’intero servizio: “La commissione – ha detto il sindaco – si terrà giovedì 22 ottobre alle 14”. Sempre Ciro Borriello ha ricordato come “l’amministrazione comunale sia stata sempre disponibile al confronto” e come “abbia posto sempre la massima attenzione alla necessità di coprire quante più zone possibili della città, in particolar modo quelle non servite da altri mezzi di trasporto”.
“Non abbiamo mai lesinato sforzi – è il commento del consigliere delegato ai Trasporti, Ottavio Bello – e siamo sempre stati al fianco dei lavoratori che operano in questo settore. Al contempo però chiediamo che, insieme al rispetto dei diritti, siano anche assicurati i doveri di chi rende un servizio tanto importante per la mobilità dei cittadini”.
Sulla scorta di queste rassicurazioni, il rappresentante del sindacato Silt presente all’incontro, Paolo Esposito, ha annunciato la sospensione delle assemblee previste per oggi, giovedì 15 ottobre, e domani, venerdì 16. “L’amministrazione comunale – si legge in una nota diffusa dal presidente del Silt, Angelo Sciacca – ha dato disposizione di convocare per il giorno 22 ottobre la commissione consultiva per il trasporto pubblico non di linea, dove si discuteranno le proposte fatte dalla categoria nell’ambito del suo piano di rinnovamento e riqualificazione del servizio taxi. Oggi – conclude Sciacca – la dignità dei lavoratori è stata finalmente riconosciuta”.