Torre del Greco – “Chiediamo un incontro con il commissario straordinario Giacomo Barbato per far luce sull’assunzione, in pieno clima di propaganda elettorale, di 50 netturbini a Torre del Greco”.

Fronte congiunto tra Nello Formisano (candidato sindaco dell’Alleanza Democratica e Popolare) e Valerio Ciavolino (candidato sindaco per le civiche Vento Nuovo, Torre Civica, Gente di Mare e Ciavolino Sindaco) sul caso Munnezzopoli, il reclutamento part-time di 50 netturbini per 6 mesi attraverso i tirocini formativi regionali di Garanzia Giovani.

“Chiediamo al Prefetto Barbato che si attivi per fornirci chiarimenti sulle modalità e sui termini di assunzione degli operatori ecologici – la richiesta di Ciavolino e Formisano – Vogliamo sapere chi e come li ha selezionati e perché il reclutamento sia stato affidato ad un collocamento privato: i torresi hanno il diritto di conoscere la verità”.

 




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono