Torre del Greco – Approvato, con delibera di giunta il regolamento comunale per l’istituzione dell’Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza.

La proposta – a firma del Vicesindaco, Annarita Ottaviano, con delega alla famiglia – giunge in occasione, proprio, del 20 novembre, giornata che rievoca la data in cui l’Assemlea generale delle Nazioni Unite adottò, nel 1989, la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, oltre che rievoca la dichiarazione dei diritti del bambino, del 1959.

“Ho ritenuto doveroso – le parole dell’assessore Ottaviano – intervenire in questa delicata materia, gettando le basi per la futura costituzione della figura di un Garante, a difesa dei minori; figura che, sono convinta, non possa e non debba mancare in una comunità territoriale che vuol definirsi civile e progredita.
Era opportuno, dunque, istituire anche a Torre del Greco, così come avvenuto in molte altre realtà e Regioni d’Italia, questo istituto che pone in risalto la particolare sensibilità dell’Amministrazione alle tematiche inerenti la famglia, con particolare riferimento alle fasce deboli.

Al futuro Garante – la chiosa del Vicesindaco – spetteranno una serie di attività ed iniziative utili al riconoscimento del valore e della dignità infantili”.