Domenica 18 dicembre, alle ore 17:30, presso Villa Macrina a Torre del Greco avrà luogo l’inaugurazione della quarta tappa di: “Itinerario d’arte lungo il Miglio D’Oro “. Curatrice dell’evento l’architetto Giovanna D’Amodio, presidente dell’Associazione Arteggiando. L’evento è organizzato dall’Associazione Arteggiando con l’Ordine degli Architetti P.P.C di Napoli e Provincia.
Il progetto, si svolgerà nel corso di circa quattro mesi e si propone di portare all’attenzione e conoscenza di un vasto pubblico il patrimonio storico-architettonico del territorio vesuviano, ponendo l’attenzione su alcune delle splendide Ville Vesuviane del Settecento presenti nel Miglio d’oro.
Il percorso è finalizzato dunque sia alla promozione dell’arte contemporanea sia alla valorizzazione del patrimonio architettonico, attraverso esposizioni pittoriche all’interno di tali siti, testimonianza del passato di questa terra, restituendoli in tal modo alla fruizione dei cittadini.

Saluti isituzionali:
Assessore alla cultura di Torre del Greco, Dott. Ferdinando Guarino

Interverranno:
Prof. Arch. Lorenzo Capobianco, Vice Presidente Oridne degli Architetti P.P.C. di Napoli e Provincia.
Arch. Mariella D’Elia, Consigliere dell’Ordine degli Architetti P.P.C. di Napoli e Provincia;
Prof.ssa Clementina Gily, docente di “Estetica” all’Università Federico II di Napoli;
Arch. Prof. Franco Lista, membro del Consiglio Nazionale Ministero Beni Culturali;
Prof. Luigi Caramiello, docente di “Sociologia dell’arte” all’Università Federico II di Napoli;
Prof. Pasquale Lettieri, Direttore Dipartimento Arti Visive dell’Accademia di Belle Arti di Vibo Valentia.
Per la serata inaugurale sono previste le seguenti attività:

-Ore 17:30 Conferenza di presentazione della mostra presso Villa Macrina;
-Ore 18:30 Visita della mostra;
– 19:00 Esibizione del Tenore Giuseppe Gambi
– 19:30 Spettacolo di Tango Argentino della Maestra di Danza Vilia Lombardo
– 20:00 Degustazione di prodotti tipici locali offerti dalla UNCIAGROALIMENTARE
A Villa Macrina, adibita oggi a biblioteca pubblica, l’esposizione resterà per tutto il periodo natalizio organizzando un ricco palinsesto di eventi associati tra cui concerti, presentazioni di libri, spettacoli teatrali e tante altre iniziative culturali che avranno luogo anche presso il Palazzo Baronale (sede del Comune) e dove si potrà visitare anche la mostra d’arte.
L’Associazione Arteggiando come da consuetudine inserirà all’interno del proprio evento artistico altre iniziative promosse in collaborazione con enti ed associazioni di vario tipo, che arricchiranno ulteriormente il contenitore culturale, saranno infatti inseriti: in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Napoli, un concorso di cortometraggi per giovani artisti non professionisti, studenti e film maker, che indagheranno sul territorio vesuviano e sulle sue peculiarità, saranno inseriti degli incontri didattici sull’arte contemporanea a cura dell’Arch. Franco Lista e della Prof.ssa Clementina Gily, saranno organizzate delle “passeggiate fotografiche” a cura dell’associazione “Flegrea Photo”, alla scoperta dei luoghi vesuviani,saranno scelti 10 scatti tra i partecipanti al concorso fotografico che saranno poi esposti alla chiusura dell’itinerario, ci saranno dei concerti a cura dell’ “Associazione la Musica dell’anima” e tante altre iniziative culturali che attrarranno l’attenzione di un vasto pubblico.

Il progetto vedrà la partecipazione di numerosi critici e storici dell’arte, il cui intervento sarà pubblicato sul catalogo che alla fine verrà redatto, su tale catalogo ci sarà anche una presentazione delle locations interessate e una recensione per ciascuna opera esposta.
La Rassegna si svolgerà all’interno dei siti nel seguente ordine temporale:

– Villa Fernandes – Portici (15 ottobre – 26 ottobre 2016)
– Villa Campolieto – Le Scuderie Villa Favorita – Ercolano (5 novembre – 13 novembre 2016)
– Villa Bruno – San Giorgio a Cremano (26 novembre – 11 dicembre 2016)
– Villa Macrina – Torre del Greco (18 dicembre – 7 gennaio 2017)
– Villa Signorini – Ercolano (21 gennaio – 29 gennaio 2017)
Il progetto ha ottenuto i seguenti patrocini:

Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per il Comune e Provincia di Napoli;
Città Metropolitana di Napoli
Comune di Portici;
Comune di Ercolano;
Comune di San Giorgio a Cremano;
Comune di Torre del Greco;
Accademia di Belle Arti di Napoli;
Accademia di Belle Arti di Vibo Valentia;
Fondazione Ente Ville Vesuviane;
Ordine degli Architetti di Napoli;
Fondazione ADASTRA;
N.O.V.A Italia onlus.

con il Matronato della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee
La mostra sarà visitabile tutti i giorni dalle ore 10:00 alle 13: 00 e dalle 15:00 alle 18:00 esclusa il sabato e la domenica. L’ingresso è gratuito.
ESPONGONO:

T. Afeltra, T. Arcell, A. Baiano, M. Barletta, E. Bosi, L. Campitelli, G. Carta, A. Casciotti, M.Cicalese, M. Comparone, M. Licata, L. Dall’Olio, A. d’Amore, Pascal, R. De Sarno, A.a Di Bonito, M. Di Marco, G. Di Giovannantonio, G. Di Guida, M. Ferrara, P. Ferraro, P. Fraternali, G. Gagliardi, P. Gardano, P.Gargiulo, N. Gillo, E. Elefante, E. Montariello, M. Monteriso, E. Marino, L. Marino, P. E. Mazzu, G. Nardone, L. Negrini, E. Palumbo, M. Patroni Griffit, S. Orabona Dell’Aversana, R. Perugino, A. Poerio, F. Policastro, A. Pozzuoli, M. Presciutti, L. Romualdo, P. Russo, R. Sammarco, R. Sanna, A. Sannino, A. Scopetta, G. Sica, E. Stramacchia, A. Trenti, E. Vertechi, F. Virgili.