Promosso dall’Ente Ville Vesviane, dal 27 aprile al 1 giugno la XX edizione

Torre del Greco – Giunge alla sua 20esima edizione l’iniziativa dell’Ente per le Ville Vesuviane "Emozioni Vesuviane", attività che ogni primavera propone visite e incontri alla scoperta dei segreti del Miglio d’Oro e dell’area vesuviana costiera.
Grazie alla collaborazione con l’Associazione Amici delle Ville e dei Siti Vesuviani, anche quest’anno per sei domeniche, dal 27 aprile al 1 giugno, sarà possibile partecipare ad una serie di appuntamenti. La prima visita di domenica prossima sarà dedicata alla splendida Villa del Cardinale di Torre del Greco.
“Emozioni Vesuviane” si svolge in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con la Regione Campania e il Comune di Napoli, con il sostegno dell’Assessorato al Turismo della Provincia di Napoli e con la collaborazione dei Comuni della fascia vesuviana costiera.
Le manifestazioni sono gratuite e aperte a tutti, ma la prenotazione è obbligatoria, occorre contattare l’Ufficio Eventi dell’Ente per le Ville Vesuviane allo 081 7391360, tutte le visite avranno inizio alle ore 11,00.

Programma: 27 aprile – 1 giugno 2008

<u>Domenica 27 aprile ore 11.00</u>
Villa del Cardinale
Torre del Greco
Via Purgatorio,122

<u>Domenica 4 maggio ore 11.00
</u>Lungo i sentieri del Parco Nazionale del Vesuvio
Valle dell’Inferno, Ercolano
Strada Provinciale di Ercolano Gran Cono piazzale quota 1000mt.

<u>Domenica 11 maggio ore 11,00
</u>Regata velica d’altura
Lungo la costa vesuviana da Castellammare di Stabia a Napoli
Sulle Rotte dei Borbone II edizione

<u>Domenica 18 maggio ore 11.00
</u>Villa Campolieto e il Parco sul Mare della Villa Favorita
Ercolano Corso Resina, 283

<u>Domenica 25 maggio ore 11.00
</u>Il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa
Napoli-Portici
Corso San Giovanni a Peduccio Via Pietrarsa

<u>Domenica 1 giugno ore 11.00
</u>IV Giornata Nazionale delle Ville d’Italia
Villa D’Aquino di Caramanico Vannucchi
La Villa e il restauro del Parco
San Giorgio a Cremano
Mariella Ottieri