Attualità, politica, musica: ce ne è per tutti i gusti (letterari s’intende)

Sarà un’ estate ricca di appuntamenti a Le Axidie di Seiano con la terza edizione di "Libri sotto le stelle", rassegna nazionale dell’editoria, con la partecipazione di prestigiosi scrittori e di personaggi di alto prestigio del mondo della cultura, del giornalismo e della televisione.
Dodici notti d’estate, un cielo stellato, la magia e l’immaginazione che nascono dalla lettura di un libro. Questi sono i presupposti per entrare con la propria mente in un saggio, in un romanzo oppure in una storia di attualità. Con questo spirito parte la terza edizione della rassegna culturale ideata e curata dal giornalista Angelo Ciaravolo in collaborazione con Carmen Davolo. Cultura, editoria e dibattiti saranno il giusto cocktail per serate all’insegna del libro e della lettura aperte ad intellettuali, giovani, famiglie, anziani e turisti che dal 25 giugno al 29 agosto affolleranno i luoghi della costiera sorrentina. La rassegna, infatti, sarà ospitata dalla famiglia Savarese, responsabile del complesso turistico Le Axidie di Seiano.
La prima serata, alla presenza di un folto e qualificato pubblico, ha visto come protagonisti Sandro Ruotolo, giornalista di Annozero, e Gianni Barbacetto del Fatto Quotidiano, che hanno presentato e commentato lo spettacolo " IN GALERA! GLI ARTICOLI CHE POTREMMO NON LEGGERE PIU’ ". Erano inoltre presenti i giornalisti: Ottavio Lucarelli, Gegia Celotti, Saverio Paffumi, Vincenzo Iurillo e gli attori Rosaria De Cicco, Gigliola De Feo e Alvaro Piccardi con la regia di Silvano Piccardi.
“Spero che questa non sia l’ultima serata in cui ci è concesso parlare di intercettazioni – ha affermato Ruotolo – il nostro è un paese liberale in cui di liberale c’è ben poco. Il primo luglio giornalisti, sindacati, associazioni parteciperanno ad una manifestazione contro la legge che imbavaglierà l’informazione”.
Barbacetto ha condotto per mano l’attento uditorio verso la conoscenza del delicato tema delle intercettazioni, ricordando le conseguenze negative che potrebbe implicare la legge bavaglio ddl Alfano. “Questa legge blocca non solo le intercettazioni, ma qualsiasi atto d’indagine”, ha più volte ribadito il giornalista del Fatto Quotidiano. Bravissimi attori hanno inscenato sketch in cui venivano simulate conversazioni tra politici, imprenditori e personaggi dello spettacolo.
Ad allietare la serata c’è stato l’intervento musicale dei Solis String Quartet, reduci da tre edizioni del Festival di Sanremo.
La rassegna “Libri sotto le stelle” vuole affermarsi come un’esperienza culturale che dia la possibilità a chiunque lo voglia di avvicinarsi ad un libro ed approfondire argomenti che talvolta passano inosservati. Un’ottima occasione per sottoporre all’attenzione dei turisti provenienti da altri paesi europei e da oltreoceano i nostri prodotti editoriali ed i nostri scrittori.

CARTELLONE
1° luglio: "Il viaggio dimagrante" di Rosanna Lambertucci
8 luglio: "Una nuova idea per l’Italia" di Domenico Nania, vice presidente del Senato
9 luglio: "Uno stradivari napoletano " del maestro Epsedito De Maria
18 luglio: "A bordo campo. Una vita oltre la linea bianca" di Enrico Varriale
24 luglio: "Devi augurarti che la strada sia lunga" di Fausto Bertinotti
31 luglio: "Malitalia" di Enrico Fierro e Laura Aprati
7 agosto: "Maledetti Savoia. Benedetti Savoia" con Emanuele Filiberto di Savoia e con Lorenzo Del Boca
12 agosto: "Vuoi ballare con me" di Mathilde Bonetti
14 agosto: "Seppelliteci qui" di Raffaele Auriemma
21 agosto: "Papaveri e papere" e "I Granduchi di Soldonia"di Antonio Caprarica
29 agosto: "Le classiche napoletane e la loro storia" di Luigi Paragone

Maria Consiglia Izzo