La Lega Navale Italiana – sezione di Torre del Greco – a suo tempo ha chiesto alla Federazione Italiana Navimodel (F.I.N.) di poter organizzare a Torre del Greco- città con grandi tradizioni marinare- il Campionato di Modellismo Navale statico-classe “C”.
Modellismo-il-Palmares-di-Rizzato-2008Dopo i necessari sopralluoghi effettuati da membri della Commissione Tecnica Sportiva della FIN, anche in altre città candidatesi, al fine di esaminare e visionare le strutture e l’organizzazione proposte per la manifestazione, è stata selezionata la nostra Città, grazie al progetto organizzativo presentato e all’accurata programmazione dell’evento da parte della Lega Navale di Torre del Greco.
L’evento si svolgerà nei giorni 22,23 e 24 maggio pp.vv. presso le sale dell’albergo Poseidon e interverranno modellisti provenienti da tutta Italia. L’impatto di una tale presenza in città lascia presagire, oltre la prestigiosa visibilità nazionale e cioè una forte ricaduta di immagine di Torre del Greco, anche una ricaduta economica sul territorio, con l’arrivo di circa 120 persone tra modellisti e famiglie, senza contare i modellisti locali che esporranno, in contemporanea e negli stessi ambienti, i loro modelli nella 5 ª Mostra esposizione modelli non in concorso, imperdibile appuntamento che ha già riscosso nelle precedenti edizioni un notevolissimo successo di pubblico e di opinione.
L’evento inorgoglirà la Città che si è rivelata capace di mostrarsi in modo nuovo nel contesto nazionale offrendo una proposta innovativa ed articolata.
È prevedibile che l’evento abbia pure un forte impatto nelle visite ai beni storico-culturali e paesaggistiche della nostra Città e centri e località viciniori (scavi di Ercolano e Pompei ecc., Vesuvio, costiere amalfitana e sorrentina ecc. ) e quindi un rafforzamento della visibilità della città in chiave turistica.
Gli organizzatori sono il presidente della Lega Navale di Torre del Greco, Gianni Cardola, il Consiglio direttivo tutto ed in particolare il consigliere agli Eventi e alla Cultura, nonché direttore del museo della marineria torrese, Pietro Costabile, oltre a Libera Friscia, Enrico Parola, Bartolo Romano, Salvatore D’Urzo, Lina De Luca, Ciro Isilibech, Nando Orpello, Enrico Spinella.