Tra cioccolato e gioielli, al via la kermesse organizzata da progetto Donna 2000

(a) per gli abbonati o in edicola – Torre del Greco – Sarà che anche le mani sono femmine, ma le donne, si sa, dai tempi di Penelope a quelli delle cestaie, tessitrici di vimini, fino all’onda nuova del decoupage, da sempre sono maestre indiscusse dell’intreccio, del decoro, del pacchetto e delle arti manuali in genere. Sarà forse questo filo lungo tra un’arte, tutt’altro che minore, e il genere femminile, che ha spinto l’associazione Progetto Donna 2000, presieduta da Rita Festa e da anni impegnata nella diffusione di una vera e propria cultura delle donne, ad organizzare la terza edizione di Artigianato in Villa. La kermesse che si terrà il 21 e 22 novembre prossimo, dopo il successo delle scorse edizioni, propone, l’arte, la manualità e l’artigianato di qualità, in una mostra tutta al femminile nella prestigiosa cornice di Villa Signorini di Ercolano. E come di consueto quando si ha a che fare con le donne, c’è da aspettarsi di tutto: dalla ceramica al legno, dai gioielli al decoupage, passando per i distillati ed il cioccolato. Non mancherà un momento di riflessione letteraria domenica alle 18, con la presentazione del libro “Il principe-pittore di Casa Savoia” ricordi e testimonianze di Enrico D’ Assia, scritto da Brigida Musella Pappalardo; modera Ermanno Corsi, presenti i giornalisti Peppe Sbarra e Giovanni Damiano, la cui penna feconda sovente si sofferma sul gentil sesso. Il ricavato di questa III edizione sarà devoluto all’associazione Peepul, che con straordinario attivismo opera sul nostro territorio per concedere ai disabili l’occasione di una vita migliore.

Gabriella Reccia

Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea de La Torre 1905 in edicola il 18 novembre 2009