Torre del Greco – Una donna dopo essere stata al pronto soccorso dell’ospedale Maresca di Torre del Greco, torna a casa per fare la cura prescritta, ma si sente male e poco dopo muore.

Si chiamava Concetta De Vito, la donna di 43 anni di Ercolano, che nella notte tra giovedì e venerdì, accusando sintomi influenzali e forti dolori si è recata al Pronto Soccorso dell’Ospedale Maresca di Torre del Greco.

I sanitari di turno, dopo averla visitata, decidono di dimetterla prescrivendole un semplice farmaco da banco contro l’influenza: una siringa di Brufen, un analgesico che serva a contrastare il dolore. La donna, acquistato il farmaco, se l’era fatto iniettare appena giunta a casa con la speranza di stare meglio. Ma, dopo poco più di un’ora i dolori tornano a farsi sentire, aumentando sempre di più.

I suoi familiari decidono di chiamare l’ambulanza per trasportarla nuovamente presso l’ospedale ma, durante il tragitto, il cuore di Concetta De Vivo cessa di battere. I suoi familiari hanno sporto denuncia alle forze dell’ordine e la Procura di Napoli ha aperto un’indagine per omicidio colposo. Ad essere indagati sono i medici che erano di turno al Pronto Soccorso la notte in cui la donna si è recata presso la struttura per essere visitata. Si attende anche l’esito dell’autopsia che dovrebbe far luce sulle cause del decesso