Per nulla preoccupata appare la ditta Ego Eco srl, che a Torre del Greco cura la raccolta rifiuti e finita, adesso, nel mirino delle contestazioni della giunta Borriello (leggi articolo). Parole pacate e serene, quelle infatti rilasciate dall’amministratore Ciummo: “Siamo sereni, confidiamo nel buon lavoro finora svolto e Compattatori-Rifiuti-Camionstiamo preparando la documentazione comprovante la buona esecuzione del servizio da noi appaltato secondo capitolato di gara”. A dire la sua, anche Domenico Maida: “Studieremo i verbali di contestazione e – dice – approfondiremo la questione dell’igiene urbana per stabilire con certezza verità e responsabilità – annuncia Domenico Maida, presidente della Commissione Trasparenza -. E’ difficile pensare che i torti siano tutti da una sola parte e che l’emergenza rifiuti sia causata esclusivamente dalla ditta”. Dal capogruppo del Pd e membro della Commissione Trasparenza, Loredana Raia, lezione sul tema dei rifiuti al sindaco Ciro Borriello.
“Il sistema ideato da Borriello – continua la Raia – nel suo primo mandato è fallito perché si fonda su un capitolato sbagliato. Ora, – spiega – rispetto a quanto contestato all’azienda vincitrice dell’appalto, se è stato, è e sarà secondo regola, tutto bene. Qualora dovessero esserci motivazioni “diverse”, tutto male”, taglia corto l’ex candidata a sindaco del centrosinistra. “Quello che mi preme di più – chiosa Loredana Raia – per i miei concittadini è cosa accadrà in futuro. Basta con gli slogan e le passerelle e si metta mano ad un sistema di “Pulizia della Città” adeguato alle dimensioni del nostro territorio”. E poi: “Si realizzino “VERE” Isole Ecologiche e, contemporaneamente si inauguri una nuova stagione: comunicazione e collaborazione e controllo dovranno essere le parole d’ordine del sistema di raccolta di rifiuti porta a porta”. “I cittadini dovranno essere messi in condizione di far bene la differenziata, di depositare correttamente i rifiuti nei siti e nei giorni stabiliti, con l’obiettivo finale di prevedere un sistema virtuoso nel quale ad un servizio migliore corrisponda un abbattimento della tassa per i cittadini, soprattutto quelli più deboli, ed i commercianti”, conclude il capogruppo del Partito democratico in consiglio comunale, Loredana Raia.