vigili-del-fuoco-pompieriMaltempo, città in tilt. Un auto con due passeggeri a bordo letteralmente bloccata dall’alluvione di ieri sera. Liberati dai vigili del fuoco e dalla polizia municipale. In tilt varie zone della città. La Litoranea isolata dall’allagamento dei sottopassaggi ferroviari. Sotto accusa anche il senso unico nella zona di S. Antonio.
Domenica sera il diluvio che ha allagato il sottopasso di via Litoranea, la parte che si congiunge con via Alcide De Gasperi, mandando il tilt la circolazione stradale in una delle direttrici più trafficate della città, soprattutto nei mesi estivi. L’altra sera ancora dramma e disagio per l’acqua alta che era rimasta a formare un lago-trabocchetto per chi passava.
Così verso le dieci di sera sono rimasti intrappolati nei pressi del sottopasso due persone in un’autovettura. Sul posto sono dovuti intervenire la squadra sommozzatori dei vigili del fuoco, con l’ausilio della polizia municipale, per liberare le due persone. Per loro, solo tanta paura.
Quella zona, come altre di Torre del Greco, non è nuova a fatti del genere, infatti, altre volte abbiamo denunciato dalle colonne del nostro giornale che, in conseguenza delle forti precipitazioni, il sottopassaggio che delimita la zona sud della Litoranea si inonda trasformandosi in un vero e proprio laghetto. Tutte le volte che ci sono violenti acquazzoni si ripete il fenomeno degli allagamenti. Strade, marciapiedi, tombini, tutto sommerso. L’acqua ha difficoltà a defluire e solo dopo qualche ora tutto torna alla normalità. A risentirne soprattutto le solite zone in cui sorgono i sottopassaggi ferroviari posizionati nella zona sud della città. Speriamo che finalmente dopo l’ennesimo episodio qualcuno porga rimedio.