Picchia la moglie con una mazza da baseball, il figlio reagisce per difendere la madre ma viene ferito. Il giovane, 17enne, riesce a scappare ed avvisare la Polizia. Le forze dell’ordine irrompono nell’appartamento, di Giugliano (Napoli), e bloccano il 40enne.

Il triste episodio è accaduto sabato scorso, il ragazzo aveva tentato di bloccare il padre ma l’uomo aveva colpito alla coscia il giovane e tentato di accoltellarlo con l’arma che aveva nei pantaloni. La madre si è frapposta consentendo al giovane di allontanarsi. Quando il minore è tornato con gli agenti è stato aggredito dal padre che lo ha accusato di aver avvisato la Polizia e ha tentato di colpirlo con la mazza da baseball ma è stato bloccato. Nell’abitazione vi erano tre minori, uno dei quali di pochi mesi, in braccia alla madre al momento dell’esplosione d’ira del padre.

L’intervento di una vicina che ha preso in consegna il neonato ha evitato il peggio. La Polizia ha appurato la situazione di estremo disagio della famiglia a causa della violenza dell’uomo. L’unica figlia maggiorenne ha chiesto agli agenti di allontanare l’uomo.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono