Insieme a un complice strappò dal polso di una turista americana nel centro di Napoli un Rolex da quasi 9.000 euro: oggi le indagini della Polizia di Stato hanno portato all’arresto del presunto responsabile.

Si tratta di un trentenne che la procura di Napoli ritiene “fortemente indiziato” del reato di rapina, in concorso con un’altra persona ancora non identificata.

I fatti risalgono allo scorso 8 luglio quando una turista americana, mentre stava passeggiando in compagnia del marito in via Solitaria, nel quartiere Santa Lucia, venne avvicinata da due uomini che, con violenza, le strapparono dal polso un orologio Rolex del valore di 8.750 euro e poi fuggirono a piedi.
Nella rapina, la donna riportò alcune escoriazioni al braccio.
Le indagini, subito scattate, si sono concentrate sull’analisi degli impianti di videosorveglianza presenti in zona. una svolta, poi, è avvenuta con l’individuazione del presunto responsabile da parte della vittima, che l’ha riconosciuto sia in foto che che di persona.