Un’accademia che permetterà a tanti giovani di avvicinarsi alla carriera del mare

(a) per gli abbonati o in edicola – Torre del Greco – Ormai è ufficiale: la città di Torre del Greco ospiterà, a partire dal prossimo anno accademico, la seconda sede dell’Accademia della Marina mercantile. Il protocollo d’intesa per la sua istituzione è stato siglato a Roma nei giorni scorsi, da Nicola Coccia, presidente della confederazione degli armatori e di ForMARE, Alessandro Repetto, presidente della Provincia di Genova, Ennio Cascetta, assessore ai Trasporti della Campania, Ciro Falanga, direttore generale del Comune di Torre del Greco ed Eugenio Massolo, presidente Accademia italiana della Marina mercantile. La ragione di tale decisione: in Campania, e in particolar modo nella zona di torrese, è concentrato il 40% della flotta mercantile delle compagnie di navigazione italiane, i cui armatori da anni lamentano la carenza di giovani diplomati adeguatamente formati da avviare alle carriere del mare. Un’occasione quindi che potrebbe essere da soluzione ai tanti giovani per evitare le complicazioni dovute al difficile inserimento nel mondo del lavoro. L’intento è anche quello di perseguire il costante perfezionamento dei livelli formativi e addestrativi in rapporto alle evoluzioni normative e tecnologiche del settore e dei bisogni dell’Armamento nazionale.

Luigi Ottieri

Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea de La Torre 1905 in edicola l’8 luglio 2009