Torre del Greco – Ancora rifiuti in fiamme a Torre del Greco, che è alle prese con una grave emergenza legata alla raccolta causata da una crisi del sistema delle cosiddette isole ecologiche e aggravata ulteriormente dai ritardi derivanti dal passaggio di cantiere tra il consorzio Gema e la ditta Buttol.

Mani ignote hanno dato alle fiamme ieri sera un cumulo sistemato in zona Cappella Nuova, sempre mani ignote 24 ore prima avevano appiccato il fuoco a cumuli d’immondizia lungo via Litoranea, all’altezza dell’incrocio con via Ponte Della Gatta.

Ancora prima, era toccato alla periferia di via Nazionale essere teatro di un incendio di rifiuti.

Siamo in piena emergenza e la politica locale, complice la cittadinanza, vivacchia: ricordiamo che poche persone, infatti, hanno preso parte alla marcia silenziosa di giovedì, per dire basta a questa incresciosa situazione.