Primo giorno di scuola nei locali ex Pretura di viale Campania per gli alunni della De Nicola-Sasso. A seguito dei lavori di completamento e adeguamento all’istituto comprensivo De Nicola-Sasso: il sindaco Ciro Borriello, per favorire gli interventi e garantire la sicurezza degli alunni che frequentano la scuola di corso Scuola-De-NicolaVittorio Emanuele ha disposto la sospensione di ogni attività didattica dal 12 gennaio e fino a tutto il 30 ottobre 2015. Una decisione concordata con la dirigente scolastica dell’istituto, Linda Rosi. Il primo cittadino e l’assessore alla Pubblica istruzione Romina Stilo, di concerto sempre con la dirigente scolastica, si sono subito attivati per garantire il regolare proseguimento delle attività didattiche senza fare ricorso ai doppi turni: “Una volta venutasi a creare l’esigenza di sospendere le lezioni nella struttura scolastica di corso Vittorio Emanuele – faceva sapere l’assessore Stilo – ci siamo messi al lavoro per trovare una soluzione idonea per gli studenti e per il corpo docenti”. E la soluzione trovata dall’amministrazione comunale è stata quella di ricavare 16 delle 19 aule necessarie per i prossimi mesi all’interno della ex Pretutra di viale Campania (con altre tre aule recuperate all’interno della De Nicola-Sasso di via Cesare Battisti). Una idea che ha raccolto subito il parere favorevole dei vertici dell’istituto comprensivo. “Nel frattempo però – proseguiva Romina Stilo – avevamo già acquisito la disponibilità di altre aule sparse sul territorio cittadino, arrivando grazie ad un accordo con la Provincia a reperire sette locali con ingresso indipendente nella succursale del Pantaleo. Inoltre sono state individuate altre quattro aule alla Morelli, cinque alla Don Bosco, tre alla Sasso oltre a due locali all’interno della struttura che ospita la scuola media Colamarino”. Ma fortunatamente non si è dovuto ricorrere a quest’ultima soluzione più dispersiva. Comunque, con la sua ordinanza, il sindaco Ciro Borriello aveva incaricato “il dirigente del settore Pubblica istruzione di predisporre, su indicazione del dirigente scolastico della De Nicola, il servizio di trasporto per gli alunni della platea assegnati temporaneamente alla nuova sede”. Con la stessa ordinanza è stata disposta “a far data dal 12 gennaio 2015 a tutto il 30 ottobre 2015, la sospensione di ogni attività didattica e scolastica presso la scuola elementare De Nicola di corso Vittorio Emanuele e la relativa consegna dell’intero immobile alla ditta appaltatrice per la conclusione dei lavori di completamento ed adeguamento”. Il dirigente alle Opere pubbliche-Edilizia scolastica è stato incaricato di “porre in essere, qualora necessari, interventi di piccola manutenzione per le aule individuate al fine di consentire la completa fruibilità delle stesse sin dal prossimo 12 gennaio 2015”.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono