Il Rotary Club Torre del Greco-Comuni Vesuviani ha organizzato, in collaborazione con l’Associazione antiracket di Ercolano, un convegno per incrociare le esperienze di formazione alla legalità con le vicende rotary-clubassai probanti della Federazione antiracket italiana. L’appuntamento è per giovedì 18 febbraio, alle 18, all’Hotel Marad di Torre del Greco. All’incontro-dibattito, intitolato “Legalità e cultura dell’etica, mai più soli. Storia del movimento antiracket”, interverranno ospiti di rilievo come Pasquale Del Prete, imprenditore, vicepresidente dell’Associazione antiracket di Ercolano, che metterà in evidenza quanto sia utile vincere la paura contro le vessazioni della criminalità; Nino Daniele, assessore alla Cultura al Comune di Napoli, presidente dell’Associazione Fai di Ercolano, che illustrerà la battaglia dell’antiracket contro la camorra; don Tonino Palmese, coordinatore regionale di “Libera contro le mafie”, che racconterà l’esperienza sul campo dell’associazione; Tano Grasso, presidente onorario della Federazione antiracket italiana, che ripercorrerà la storia del movimento antiracket; Pierpaolo Filippelli, procuratore aggiunto alla Procura di Torre Annunziata, ex magistrato della Dda, che terrà un significativo intervento dedicato al controllo dello spazio sociale tra violenza e consenso. Al convegno parteciperanno i rappresentanti di Polizia, Arma dei carabinieri, Guardia di Finanza, Capitaneria di porto e i ragazzi della radio anticamorra “Radio Siani”.