Comunicato Stampa

Comune di Torre del Greco
Provincia di Napoli
IL SINDACO

“Non mi abbandonare perderesti un amico speciale” è lo slogan adottato dal sindaco Ciro Borriello per la campagna estiva di sensibilizzazione contro l’abbandono dei cani e non solo, a cura del Comune di Torre del Greco.

“Purtroppo, principalmente in questo periodo – commenta il sindaco – vediamo abbandonati lungo le strade tantissimi cani. È un atto di inciviltà, un gesto ignobile che va punito con provvedimenti pecuniari e penali: art. 727 C.P., Legge del 20.07.04, n. 189, multa da 1.000 euro a 10.000 e reclusione da tre a un anno”.

“Mi preme ricordare ai proprietari che sono obbligatori – sottolinea il primo cittadino – una corretta profilassi sanitaria e poi l’uso del guinzaglio o della museruola durante il passaggio, nonché sui mezzi e nei locali pubblici per le razze a rischio di aggressività, come recita l’ordinanza ministeriale del 12.12.06, tutela dell’incolumità pubblica dall’aggressione dei cani. È buona norma portare con sé sempre paletta e contenitore per la raccolta degli escrementi. È un’attenzione doverosa e soprattutto civile. Auspico, pertanto, la massima collaborazione dei cittadini, in particolare dei possessori e/o detentori di cani”.

“Inoltre, per la tutela ed il benessere della popolazione canina – conclude Borriello – l’Amministrazione è intenzionata ad aprire una struttura per un canile comunale sanitario, unito ad un canile rifugio. L’esigenza scaturisce sia da motivi di sicurezza e di ordine igienico-sanitario che da una forte domanda prodotta da tantissimi cittadini, nonché da oggettive problematiche afferenti all’abbandono o alla presenza di molti cani allo stato libero presenti in città”.

COMUNICATO STAMPA, 17 agosto 2007