Comunicato Stampa

Città di Torre del Greco
(Provincia di Napoli)
Il Sindaco, Dott. Ciro Borriello

“Alla manifestazione di stamani relativa all’ospedale Maresca solo per precedenti impegni istituzionali non mi è stato possibile intervenire. Anche se assicuro che l’Amministrazione comunale era presente e vicina alla problematica attraverso una delegazione ufficiale. In merito, ancora una volta desidero confermare la mia profonda attenzione per il presente ed il futuro dell’ospedale Maresca”. Così Ciro Borriello, sindaco di Torre del Greco.

“Già da parlamentare – prosegue Borriello – sono stati diversi i miei interventi a favore della struttura e del personale del nosocomio torrese. Da Sindaco poi ho immediatamente attivato e percorso tutte le procedure istituzionali consentite. Ricordo solo, tra le ultime, l’audizione tenuta in Regione il 5 u.s. con l’onorevole Angelo Giusto, presidente della V Commissione Permanente Sanità e Sicurezza Sociale, gli onorevoli Vito Nocera, Pasquale Sommese, Franco Casillo, Luisa Bossa, Gennaro D’Auria, Direttore Generale dell’Asl Na 5, e il Direttore Generale dell’Arsan Tonino Pedicini, in cui ho fermamente chiesto un vero rilancio dell’ospedale Maresca di Torre del Greco”.

“Tra l’altro, ho notizia che a breve, entro gennaio 2008 – precisa Borriello – partiranno una serie di articolati e concreti lavori, come la ristrutturazione del vecchio padiglione, grazie alla somma di nove milioni di euro. È, inoltre, scongiurata la chiusura dei reparti Maternità e Infanzia. Sono state previste notevoli potenziamenti per l’Unità coronaria e saranno insediate le Strutture di Terapia Intensiva e Rianimazione. Importanti conquiste non solo per Torre del Greco, ma anche per i Comuni vicini. In aggiunta, sarà rinforzato il Polo di eccellenza del reparto di Gastroenterologia, nonché rilanciata la Fisioterapia, con la possibile deroga alle assunzioni”.

“A Palazzo Baronale si è tenuto un costruttivo incontro – conclude il Primo cittadino – finalizzato alla vigilanza e al rilancio del Maresca, da me organizzato e presieduto in qualità di Sindaco Capo Fila dell’Assemblea dei Sindaci dei Comuni dell’ASL Na 5, con la presenza del Direttore Generale dell’ASL NA 5, e soprattutto con la partecipazione dei Comitati di Quartiere, della Croce Rossa e delle Associazioni del territorio, nonché della Stampa. Ed infine, proprio lunedì u.s., nell’ambito dell’incontro del Coordinamento Territoriale e Provinciale, ancora una volta ho sollecitato personalmente ogni e più ampio interesse all’assessore Angelo Montemarano per il destino dell’ospedale Maresca”.

COMUNICATO STAMPA, 30.10.2007