Consumi-Energetici-LampadinaTorre del Greco – Tantissime pesone ed esperti del settore hanno preso parte la scorsa mattina, all’incontro “Ambiente e Efficienza Energetica: Novità ed Opportunità”. Il workshop rivolto alle Pubbliche Amministrazioni, alle Imprese, alle Associazioni e agli operatori del settore, è stata un un’occasione unica per aggiornarsi e confrontarsi sui temi della sostenibilità ambientale ed approfondire le modalità di accesso agli incentivi. L’ incontro sul tema degli strumenti normativi nell’ambito dell’efficienza energetica, è stato organizzato dall’associazione Torre Vesuvio con l’Agenzia Napoletana Energia e Ambiente – ANEA, nell’ambito del progetto“ricomincio da qui”, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei ministri per il piano azione coesione “giovani no profit- bando giovani per la riqualificazione dei beni pubblici”. L’importante appuntamento è stato realizzato in collaborazione con il Comune di Torre del Greco nell’ambito della Campagna Nazionale “Italia in Classe A”, promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico e dall’ENEA, ha portato a Torre del Greco tantissimi esperti del settore come la Dottoressa Luciana di Giamberardino – Responsabile Unità Conto Termico GSE- , che al margine dell’iniziativa ha spiegato « il meccanismo del conto termico, così come riformulato e rivisto dal decreto ministeriale del 16 febbraio del 2016, presenta dei meccanismi di semplificazione e di potenziamento che consentono alle pubbliche amministrazioni, ai privati cittadini e alle imprese di utilizzare in maniera proficua questo strumento a supporto per gli interventi di efficentameneto energetico degli edifici e produzione di energia termica da fonti rinnovabili. Questo sia in termini di riqualificazione del patrimonio edilizio della pubblica amministrazione , ovvero di scuole, ospedali, edilizia residenziale, sia, per i privati, come la sostituzione degli impianti di riscaldamento con impianti tecnologicamente più efficienti e che producono energia da fonti rinnovabili. » A fare gli onori di casa l’assessore all’ambiente Salvatore Quirino. L’iniziativa ha messo in chiaro l’importanza dell’efficienza energetica è diventata oggi un impegno necessario da perseguire a livello produttivo, soprattutto alla luce dell’attuale situazione economica internazionale che impone politiche finalizzate al risparmio dei consumi.