Il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha risposto, durante la trasmissione a “L’aria che tira” su La 7, alle domande di Myrta Merlino in merito al futuro della Serie A:

“Che si arrivi in fondo al campionato non lo so. Credo debba esserne consapevole anche la Lega e si debba preparare un piano B, un piano C. Difendo la linea del protocollo che funziona se viene rispettato. Possiamo anche farne uno più rigido, ma se c’è qualcuno che non lo rispetta…”

“La sentenza di Juve Napoli è una bagna cauda”: perché De Luca usa questo paragone?

Sul governatore della Campania, Spadafora afferma: “Inviterei De Luca a occuparsi del sistema sanitario campano. Mi sembra evidente abbia fallito nella sua Regione”.

Infine, il Ministro dello Sport si esprime anche sulla condotta di Cristiano Ronaldo:
“I grandi campioni, come Ronaldo, si sentono al di sopra di tutto. Quando ha lasciato l’Italia per andare in Nazionale ha violato il protocollo ed è stato aperto un fascicolo alla Procura della Repubblica. Il messaggio che dovrebbero mandare questi campioni dovrebbe essere quello di rispettare le regole. Tutti i presidenti e le società devono dare il buon esempio”